Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI21°38°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Cronaca giovedì 09 aprile 2015 ore 16:54

Danno erariale, trema il Comune

Esproprio di un terreno per oltre un milione di euro, ma secondo l'accusa ne valeva solo 20mila. Accusati tre sindaci, assessori e consiglieri



POGGIBONSI — Un milione e 320 mila euro versato dal Comune ai proprietari di un terreno a fronte di un valore commerciale di circa 20mila euro: è per questo che 22 persone tra ex sindaci, consiglieri e dirigenti comunali di Poggibonsi sono a giudizio con l'accusa di danno erariale. Secondo quanto riportato questa mattina sulle colonne de La Nazione, infatti, i fatti riguardano un terreno di 16mila metri quadrati in via Aldo Moro destinato a diventare di li a poco edificabile e sul quale sono stati costruiti appartamenti e al tempo stesso anche una scuola, come annunciato alcune settimane fa proprio dalla Giunta Bussagli. Secondo la Procura, però, le somme versate per l'esproprio sono spropositate rispetto al reale valore della superficie, ecco perché per tutti è arrivata l'accusa di danno erariale pubblico. Secondo la difesa ci sono però tre stime fatte sia dall'ufficio tecnico del Comune, sia dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena che aveva avallato finanziamenti per i futuri progetti che dall'Agenzia del Territorio che invece parlano di cifre reali. Le carte istituzionali e le delibere si rincorrono dal 2007 al 2012, passando da due legislature quelle di Luc Rugi e Lucia Coccheri, e che sono state studiate dalla Guardia di Finanza dopo l'esposto di un cittadino di Poggibonsi. L'accusa chiede agli imputati il rimborso personale per cifre che vanno dall'8 al 4 per cento del totale e sulle quali stanno lavorando gli avvocati difensori. E' strano vedere comunque che tra ex sindaci, ex consiglieri diventati poi sindaco e assessori le ventidue persone incriminate facciano o abbiano fatto parte di almeno tre mandati amministrativi, compreso quello attuale. Oltre a Rugi e Coccheri, dovranno comparire davanti al Giudice Silvano Becattelli, Gianluca Bianchi, Enrica Borgianni, Mauro Burresi, david Bussagli, Dario Ceccherini, Francesco Cigna, Filomena Convertino, Bianca D'Amato, Francesco Guma, Tanja Kustrin, Angelo Minutella, Marco Panti, Maurizio Pelosi, Alessio Pianigiani, Eleonora Sassetti, Giampiero Signorini, Giacomo Toni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità