Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Cronaca mercoledì 08 luglio 2015 ore 13:30

Droga nel pannolino del figlio, genitori nei guai

La droga rinvenuta nel casolare vicino a San Lucchese

Coppia di marocchini tevneva nascosto in casa 40 grammi di hashis pronti per essere confezionati e venduti: intervento della Polizia di Poggibonsi



POGGIBONSI — Tenevano la droga, pronta per essere confezionata e spacciata, dentro ad una pannolino del figlio di pochi mesi, nascosto sotto al materasso, ma sono stati scoperti dalla Polizia, che ha denunciato una coppia di coniugi stranieri. Durante un servizio straordinario di controllo del territorio, coordinato dal dirigente del Commissariato di Poggibonsi Gianluigi Manganelli, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, giunti appositamente da Firenze, hanno acquisito alcune informazioni riguardanti un certo via vai che si stava verificando nei pressi di un’abitazione in località Sassa, all'interno del territorio comunale di Poggibonsi. Subito sono andati a verificare cosa stesse accadendo e, all’esterno di una cascina, nei pressi della Basilica di San Lucchese, hanno notato un’autovettura in sosta. Già dalle prime verifiche effettuate è emerso che l’intestatario dell’auto aveva precedenti in materia di stupefacenti, i poliziotti hanno pertanto deciso di approfondire i controlli. Sono entrati nel casolare, dove hanno trovato la moglie del proprietario dell’auto, una cittadina marocchina di 32 anni, con il figlio lattante. Durante il controllo dei documenti della donna e del marito, in quel momento assente, gli agenti hanno notato, fuoriuscire da un cassetto di un mobile del salotto un pacchetto di sigarette aperto dal quale si intravedeva una sostanza simile all'hashish. Alle domande la donna non ha saputo rispondere né per ciò che riguarda la droga né tantomeno l'ammissione di un ipotetico uso personale. A quel punto, tenuto conto anche dei precedenti in materia del marito, i poliziotti hanno deciso di perquisire l’abitazione ed è a quel punto che oltre alla droga rinvenuta nel pacchetto di sigarette, oltre 5 grammi di hashish, la Polizia ha trovato, sotto al materasso di un letto del soggiorno, un pannolino da neonati con all’interno quasi 35 grammi della stessa sostanza. Nella cantina dell’abitazione sono stati inoltre rinvenuti alcuni pezzi di cellophane accanto ad un intero rotolo, pronti per confezionare le dosi di stupefacente da spacciare. A quel punto, terminata la perquisizione, gli agenti hanno invitato la donna in Commissariato, dove poi è sopraggiunto anche il marito, marocchino di 42 anni. Al termine degli ulteriori accertamenti svolti, i poliziotti li hanno entrambi denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Toscana è la prima regione in Italia ad aver sviluppato lo strumento che consentirà fra le altre cose di migliorare il flusso di informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità