Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Attualità venerdì 09 settembre 2016 ore 15:05

Benefattori per la nuova cucina del Centro Giglio

Preparerà i pasti agli anziani, i “pasti sociali”, e non solo. Il ringraziamento del presidente Ramerini e del CDA



CERTALDO — Una nuova cucina a gas con forno per la RSA Egiziano Giglioli di Certaldo. La cucina professionale, costata 3.294 euro, è stata acquistata grazie al fondamentale contributo di 2.200 euro proveniente da donazione di alcuni privati, inseriti nell’Albo Benefattori della Giglioli e che ora il Consiglio di Amministrazione ha deciso di ringraziare pubblicamente.

Si tratta di Ortofrutticoli Boldrini snc, Gino Cambioni Srl, Cantina Sociale, Mugnaini giovanni sas, Lari Corrdao sas-, Asd Canard Fiorentina (devolvendo parte dell’incasso della sagra del cinghiale), tutte di Certaldo, e della Manetti Alimentari Srl di Castelfiorentino.

Il Centro Egiziano Giglioli è un’azienda pubblica di servizi alla persona, senza scopo di lucro, che opera nel settore dell’assistenza agli anziani dal 1933 con la gestione della residenza di Via dello Spedale, oggi ospitante 52 persone di cui 45 non autosufficienti, e del Centro Diurno per 5 persone. Da sempre l’attività di preparazione pasti viene svolta all’interno della struttura con proprio personale e attrezzature, cosa che ha permesso, oltre che a prestare un servizio di qualità e flessibile alle esigenze degli ospiti, di tramandare ricette della tradizione toscana (e non solo) e modalità di preparazione dei piatti. Dal 2006 inoltre, a cucina della Giglioli prepara pasti per il progetto “Pasto Sociale” consistente nella domiciliazione del pranzo a persone in stato di bisogno 365 giorni l’anno in collaborazione con le associazione di volontariato del territorio;fornisce i pasti ai bambini Saharawi durante il loro soggiorno a Certaldo; fornisce pasti anche a privati e può svolgere servizio di mensa aziendale. Il tutto a prezzi calmierati.

Il locale cucina fu ristrutturato nel 1992, con attrezzature ancor oggi funzionanti, ad eccezione della cucina a gas 4 fuochi su forno a gas, acquistata appunto grazie a questa donazione.

“Ringraziamo sentitamente quanti hanno elargito in favore di questo Ente un contributo finalizzato all’acquisto della nuova cucina – dice il presidente Alessandro Ramerini in rappresentanza di tutto il CDA – si tratta di un’attrezzatura indispensabile per l’attività di ristorazione, che abbiamo già installato e funziona ora a pieno regime, consentendo così di dare ai nostri ospiti e a chi usufruisce del pasto sociale un servizio di qualità, sempre a costi calmierati”.

Si ricorda inoltre che i contributi alla Egiziano Giglioli sono deducibili ai sensi dell’art. 65 – comma 2 – lettera a) del Testo Unico delle Imposte sui Redditi – DPR 22.12.1986, n. 917.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno