QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 13°23° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 26 maggio 2019

Cronaca sabato 30 marzo 2019 ore 10:17

Giovane e recidivo, deve tornare in carcere

Aveva fatto dei furti ed era stato messo ai domiciliari. Ha rubato il telefono alla fidanzata e si è fatto trovare dai carabinieri fuori casa



CERTALDO — I carabinieri di Certaldo hanno arrestato un 19enne di Certaldo, in aggravamento di misura cautelare per ripetute trasgressioni delle prescrizioni precedentemente impostegli dal Giudice. 

Il 2 febbraio era stato infatti arrestato dagli stessi carabinieri per alcuni furti commessi alla fine del 2018 ed era stato recluso ai domiciliari, senza alcun permesso per assentarsi. 

I militari, successivamente, lo hanno però denunciato ben due volte, sia per aver rapinato la sua fidanzata del proprio telefono cellulare all’interno dell’abitazione dove si trovava ai domiciliari, che per essere uscito dalla propria casa per recarsi sul posto di lavoro della fidanzata, per chiedere il pagamento di una prestazione d’opera della stessa. 

Il giudice, una volta ricevute le segnalazioni, ha quindi emesso il provvedimento di aggravamento della misura e ieri i carabinieri lo hanno prelevato dall’abitazione e portato nel carcere di Sollicciano.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Cronaca

Cronaca