QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 11° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 17 gennaio 2019

Attualità lunedì 10 dicembre 2018 ore 12:25

Cittadini protestano con striscioni sarcastici

Li hanno appessi per chiedere all'amministrazione comunale un'intervento risolutivo, per limitare la velocità dei mezzi in transito in via del Bosco



CERTALDO — Dopo i battibecchi tra il sindaco Cucini ed il Presidente della Commissione Viabilità, Giuseppe Romano, i residenti di via del Bosco protestano con degli striscioni ironici ma con un chiaro significato: "vogliamo che si arrivi ad una soluzione".

"Le auto in via del Bosco e via della Canonica - spiegano i cittadini - sfrecciano a tutta velocità dalla mattina alla sera diventando un pericolo per pedoni, animali domestici e veicoli parcheggiati. La situazione va avanti da diversi mesi e l'amministrazione non ha ancora reso noto nè proposto interventi utili a risolvere il problema. Romano si è interessato alla questione ma anche lui non ha soddisfatto le aspettative dei residenti che vedevano nella sua figura un punto di partenza per un confronto costruttivo".

"Sono diversi mesi che abbiamo chiesto aiuto all'amministrazione senza avere una risposta concreta e risolutiva - hanno aggiunto -, non è bastato presentarsi in Comune con una raccolta firme di cittadini stanchi, come noi, di questa situazione pericolosa e fastidiosa. Nonostante il Sindaco abbia dichiarato di volerci incontrare allo stesso tempo non si è fatto ancora avanti. La nostra non è una semplice protesta ma un modo per esortare l'amministrazione ad attuare, il prima possibile, quanto da noi proposto anche grazie alle figure politiche che si sono attivate".

"Spero che l'Amministrazione prenda in considerazione il documento da me presentato a novembre - ha chiosato il consigliere comunale Eliseo Palazzo, che si è fatto promotore delle istanze dei cittadini di via del Bosco -. Dispiace constatare che si sia arrivati a questo punto, ma evidentemente ancora non è stato fatto abbastanza mancando di fatto la possibilità di un confronto per il bene dei cittadini".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca