Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI19°36°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità sabato 24 aprile 2021 ore 14:44

Centinaia di cittadini al primo presidio No Keu

L'Assemblea permanente costituita da abitanti, comitati, movimenti sociali e forze politiche si è radunata in piazza per la prima volta ad Empoli



EMPOLI — Prima mobilitazione nell'Empolese Valdelsa per l’Assemblea permanente No Keu, composta dagli abitanti del territorio che corre lungo la 429bis sostenuti da forze sociali e politiche del territorio. Il ritrovo dei manifestanti sulla via Senese presso la Casa del popolo Sant'Andrea dove si sono radunate centinaia di persone per ascoltare gli interventi, trasmessi in diretta Facebook.

L’assemblea si è costituita nei giorni scorsi con l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sull'inchiesta coordinata dalla procura anti-mafia di Firenze.

L’Empolese Valdelsa è infatti protagonista dell'inchiesta sulla nuova strada 429 per il tratto rientrante nel V lotto tra Brusciana nel Comune di Empoli e Dogana nel Comune di Castelfiorentino, secondo le indagini sarebbe stato realizzato utilizzando tra i rilevati materiali di scarto dei fanghi utilizzati dalle concerie del Valdarno. Materiali tossici, conosciuti appunto come "Keu”.

Gli organizzatori del presidio hanno spiegato "Vogliamo che sia fatta luce e chiarezza sulle responsabilità sistemiche e politiche lasciando ad altri soggetti quelle individuali e penali e ribadire la ferma e decisa condanna di qualsiasi forma di commistione fra pubblico e malavita organizzata". Inoltre i manifestanti chiedono "Un controllo puntuale sullo stato di salute di fiumi, strade, e del territorio tutto e la conseguente messa in sicurezza" infine promuovono "l’urgenza di un modello alternativo che riveda sia il sistema degli appalti al ribasso e del massimo profitto nella gestione delle opere pubbliche, sia l’intero processo di gestione ed erogazione dei servizi pubblici, riportando la gestione in mano pubblica e sotto il controllo democratico dei cittadini".

L’assemblea ha preso vita sabato 17 Aprile, tra gli aderenti Arci Comitato territoriale Empolese Valdelsa APSAnpi - Sezione di Empoli Buongiorno Empoli - Fabrica Comune, gruppo Consiliare di Empoli Montelupo è Partecipazione, grupo Consiliare di Montelupo F.no Non Una di Meno-Empoli Potere al popolo Empolese Valdelsa Prc-Rifondazione Comunista Settembre Rosso Toscana a Sinistra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità