QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 19°22° 
Domani 17°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 23 settembre 2018

Attualità lunedì 13 agosto 2018 ore 13:05

L'Empolese Valdelsa presente a Sant'Anna

Numerosa la delegazione ufficiale del comprensorio alla commemorazione delle vittime della strage compiuta nel 1944 da alcuni reparti delle SS



EMPOLI — Ieri, domenica 12 agosto, si è svolta la cerimonia commemorativa istituzionale per ricordare il 74esimo anniversario della strage di Sant’Anna di Stazzema. In rappresentanza del Comune di Empoli, con il civico Gonfalone, ha presenziato l’assessore Fabrizio Biuzzi, presente anche una delegazione dall’Empolese Valdelsa.

Nella strage di Sant'Anna di Stazzema il 12 agosto 1944 ci furono 560 vittime tra cui 107 bambini, molte donne ed anziani per mano di militari nazisti. La cerimonia si è svolta al Sacrario delle Vittime civili di Sant’Anna di Stazzema, chiamato anche Monumento Ossario, sul Colle di Cava, dove riposano dal 1948 i Martiri di Sant’Anna: quest’anno ricorre il 70esimo anniversario dalla sua realizzazione, su progetto dell’architetto Tito Salvatori.

La cerimonia ha avuto inizio alle 9 con la messa officiata dall’Arcivescovo di Pisa Giovanni Paolo Benotto. Successivamente il corteo si è indirizzato lungo la Via Crucis per raggiungere il Monumento Ossario, dove si sono tenute le orazioni.

A Stazzema la delegazione empolese si è allargata quasi a sorpresa. Infatti, come tutti gli anni, una rappresentanza della squadra amatoriale di ciclismo Maltinti Lampadari, capitanata dal patron Renzo Maltinti, era presente dopo la scalata della salita da Camaiore a Stazzema.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità