Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:POGGIBONSI15°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità giovedì 26 maggio 2016 ore 15:58

"Pinocchio, un simbolo della Toscana"

Il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani tiene a battesimo l'evento di Colle. Ci sarà anche il costume di Benigni



FIRENZE —

“Pinocchio è uno dei simboli della Toscana, figlio della propria terra, sempre più protagonista nel mondo, grazie anche alla promozione dei luoghi dove Carlo Lorenzini si è formato”. Con queste parole, il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, ha presentato l’iniziativa “Pinocchio a Colle” che torna anche quest’anno e si svolgerà nel Castello nei giorni 11-12-18-19 giugno.

A Colle Val D’Elsa lo scrittore ha compiuto i propri studi e l’amministrazione “rivisita” la favola da bambini, con uno spettacolo da grandi, per estendere oltre i confini regionali il messaggio che Lorenzini ha trasmesso, creando un asse anche con la convegnistica della manifestazione, senza distogliere lo sguardo dal cinema. Da qui la ricostruzione storica delle scene e dei personaggi del libro, ripresi fedelmente secondo la tradizione di un borgo toscano dei primi Ottocento, ma anche la mostra – all’interno di uno dei palazzi storici più prestigiosi - con il costume di Pinocchio indossato da Roberto Benigni e i laboratori didattici per i piccoli e le loro famiglie a cura di Cinecittà.
“Una storia, quella di Pinocchio, che non amo chiamarla fiaba, ma romanzo – ha sottolineato il presidente – per la forza e lo stretto legame con le vicende e i valori della vita, per un messaggio senza tempo, che ci invita a rendere omaggio a Collodi”.
A Colle in quei giorni sarà possibile passare dalla bottega di Geppetto al teatro dei burattini di Mangiafuoco, dalla casa della Fata Turchina al Paese dei Balocchi con la Grande Giostra a Cavalli, fino al Pescecane.
A presentare l’evento di “Pinocchio a Colle”, in sala Gonfalone di palazzo Panciatichi, insieme la presidente Giani sono intervenuti gli assessori Anna Maria Cotoloni e Michela Moretti del Comune di Colle Val d’Elsa, nonché i rappresentati di Valdelsa Eventi, Cinecittà Studios e il presidente della Fondazione toscana Collodi Pier Francesco Bernacchi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo due anni di stop torna la gara della spremitura e sono gli azzurri a vincere e ad aggiudicarsi il “boccione”. Tra le donne domina Cimamori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport