Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa alla Camera: il momento dell'aggressione a Donno

Attualità martedì 31 marzo 2015 ore 22:21

Giardino di Ciocco, messaggio per l'Expo

Bambini al lavoro nel giardino di Ciocco

Percorso fotografico dal titolo "Il Canto del bosco", progetto di educazione all'ambiente con un occhio di riguardo alle forme d'arte



POGGIBONSI — Nei giorni scorsi è stato installato “Il Canto del bosco”, giardino di Ciocco, pupazzo amico dei bambini, ambasciatore di pace e cittadini onorario di Poggibonsi, posto dietro all’Accabì, le cui foto saranno esposte all'Expo di Milano nella sezione “Arte&Coltura”. Nel corso del progetto di educazione ambientale e valorizzazione del patrimonio storico e naturalistico del territorio, “il percorso di Ciocco si è incontrato con il progetto nazionale promosso dal Kid Creative Lab del museo d'arte contemporanea Peggy Guggenheim Collection di Venezia - ha spiegato Anna Frau curatrice del progetto - e propone la realizzazione di un'opera sul modello della Land Art, le cui foto verranno esposte all’Expo”. L’installazione messa nel giardino alla spalle dell'Accabì è stata anche una nuova occasione di partecipazione per i bambini, le famiglie e tutti i soggetti coinvolti. “Una iniziativa – ha spiegato ancora - che intreccia arte e creatività alle tematiche dell'ecologia, della natura e delle tradizioni della propria e delle altre culture”. L’installazione ha potuto contare sulla collaborazione dell’associazione Ampana e della Pro Loco che ha donato la targa.


I vari momenti che hanno portato prima all’installazione quindi alla sua apertura hanno visto la presenza di Anna Frau, dei bambini e delle bambine della classe 3 A della Vittorio Veneto in cui è nato il progetto, dei loro genitori, del dirigente dell’Istituto Comprensivo 1 Manuela Becattelli, dell’Amministrazione Comunale con l’assessore Filomena Convertito a cui è stato donato il gagliardetto “Io partecipo” come testimonianza dell’adesione del Comune al percorso di Ciocco.

L’iniziativa inaugurale si è spostata successivamente nella biblioteca comunale che ha ospitato numerose iniziative ispirate a Ciocco con tanto di scaffale che porta il suo nome. Qui i bambini e le bambine hanno suonato strumenti a fiato e a percussione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica