Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa ha detto Bonelli su Salis prima di ufficializzare la candidatura

Attualità venerdì 28 novembre 2014 ore 09:40

Giornata contro la violenza sulle donne

Appuntamenti culturali e di sensibilizzazione tra il centro storico e la struttura de I Macelli



CERTALDO — Sono ben tre le iniziative che si svolgeranno domani a Certaldo nell'ambito della “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”.

Dalle ore 15.30 alle 18 a Palazzo Pretorio in Certaldo Alto, “Scarpe rosse contro la violenza”, Istallazione realizzata da Auser Certaldo e Spi-Cgil Certaldo e lettura di “Viva” per la regia di Chiara Guarducci e voce narrante di Sabrina Taddei.

Presso la Saletta di Via II Giugno invece, dalle ore 18 alle ore 21, ci sarà la presentazione della ricerca di Krizia Nardini sui gruppi di autocoscienza maschili presenti in Italia,Olanda e Spagna con una conversazione con i rappresentanti del gruppo “Nuovo Maschile” di Pisa e Ludovico Arte, dirigente scolastico e formatore Federcalcio Giovanile di Firenze. L'iniziativa ha il patrocinio dei Comuni di Certaldo, Gambassi Terme, Montaione. “A piccoli gruppi gli uomini si interrogano e si dissociano dal modello maschile dominante, non si riconoscono e dicono 'no' al maschilismo e alla violenza verso le donne. Purtroppo questo modello e i pregiudizi che l'accompagnano sono profondamente radicati nei giovani e si manifestano attraverso il bullismo e nelle relazioni affettive fra ragazzi e ragazze – spiegano le promotrici dell'iniziativa, ovvero il Forum Permanente delle Donne di Certaldo – è importante ridefinire una nuova sensibilità affettiva che permetta di intessere amicizie e amori nel rispetto reciproco. La responsabilità del cambiamento riguarda la famiglia, la scuola, lo sport, i mezzi di comunicazione e la collettività nel suo insieme. Ma i primi a dover cambiare interrogandosi sui loro fantasmi sono gli uomini”.

A conclusione di questa ricca giornata dio appuntamenti, alle ore 21.30 presso “I Macelli” andrà in scena “Finche’ morte non ci separi” testo e regia di Paolo Ciotti, Spettacolo – inchiesta sulla violenza sulle donne e sul femminicidio. Ingresso gratuito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Toscana è la prima regione in Italia ad aver sviluppato lo strumento che consentirà fra le altre cose di migliorare il flusso di informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca