Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:POGGIBONSI12°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, Ultima generazione interrompe spettacolo di Giuseppe Cruciani

Politica lunedì 17 febbraio 2014 ore 14:22

"La forzatura di Renzi sarà utile al Paese"

Claudio Marinangeli si complimenta con il nuovo Premier fiorentino



COLLE DI VAL D'ELSA — “Per l'Italia si apre una nuova pagina politica e sono orgoglioso che la strada del cambiamento sia stata prima annunciata e poi tradotta in fatti da Matteo Renzi”. Inizia con queste parole l' in bocca al lupo che Claudio Marinangeli, candidato a Sindaco per le primarie del PD del 9 di marzo, rivolge a Renzi nel giorno del conferimento dell'incarico del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di istituire una nuova squadra di Governo.

“Dovremmo prendere esempio dal coraggio di Matteo: non sono catastrofista se dico di essere al punto di non ritorno a livello nazionale. La forzatura del nuovo Primo Ministro – incalza Marinangeli - è stata assolutamente necessaria per cercare di dare un cambiamento evidente al Paese, impantanato in logiche poco concrete e per nulla di lungo periodo che non hanno portato al compimento degli obiettivi fissati, come quello urgente delle riforme”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Centro Studi Tagliacarne ha tracciato la mappa del risparmio in Italia. Toscana nella top ten, fiorentini in testa alla classifica regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità