Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:POGGIBONSI11°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Inter, la festa infinita nello spogliatoio dopo la vittoria

Attualità lunedì 20 aprile 2015 ore 15:20

Meteo perfetto sui vigneti della Vernaccia

Nuove centraline per il monitoraggio agrometeorologico in tutta la zona di produzione del Consorzio. Opportunità anche per la città di San Gimignano



SAN GIMIGNANO — Perchè un vino venga ottimo ha bisogno di cure e attenzioni, ma affinché tutto questo si tramuti in una delle denominazioni più conosciute al Mondo occorre non lasciare niente al caso. E' anche per questo che il Consorzio della Denominazione San Gimignano ha installato due nuove centraline meteo per l’istituzione di una rete di monitoraggio agrometeorologico dei vigneti, che insieme alle due già esistenti potranno dare preziose informazioni ai produttori sulle condizioni pedoclimatiche delle diverse zone e permettere la razionalizzazione degli interventi sanitari. I due apparecchi, come si legge in una nota dello stesso Consorzio, sono state installate

a Racciano, a Santa Margherita, a Pancole e nei vigneti lungo la strada per Ulignano, posti decisamente strategici per avere una mappatura completa di tutta la produzione.“Il progetto delle centraline meteo – ha dichiarato la Presidente Letizia Cesani – rientra tra le attività consortili di supporto alle aziende: offrire ai soci strumenti utili e gratuiti per svolgere al meglio il loro lavoro”. Le centraline, infatti, hanno un duplice obiettivo: studiare il microclima del territorio di San Gimignano, compresa umidità, temperatura, piovosità e ventilazione, che l’esperienza dice essere non uniforme nonostante l’estensione relativamente contenuta, monitorare la situazione nei periodi primaverili ed estivi per agire tempestivamente con i trattamenti sanitari attraverso la rilevazione di bagnatura fogliare. I dati trasmessi dalle centraline verranno elaborati con modelli previsionali e resi disponibili agli associati tramite il sito web del Consorzio.

In un piano di coinvolgimento sempre più concreto da parte del Consorzio nei confronti di tutto il territorio sangimignanese, lo stesso progetto potrebbe avere anche altre utilità: “Stiamo collaborando con l’Amministrazione Comunale di San Gimignano – ha detto la presidente - affinché le rilevazioni possano essere messe a disposizione di tutta la comunità di San Gimignano, magari con un link sul sito del Comune”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo il crollo delle temperature Coldiretti esprime preoccupazione per le gelate tardive che rischiano di compromettere raccolti e miele
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità