Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:POGGIBONSI20°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità mercoledì 13 ottobre 2021 ore 19:56

Firmata la convenzione per il Microcredito

Il sindaco Frosini e il presidente della Società Stelo hanno avviato la possibilità di garantire prestiti a persone in difficoltà



MONTERIGGIONI — Presentata ieri nella Sala Dante del Castello di Monteriggioni la convenzione tra il Comune di Monteriggioni e la Società Microcredito di Solidarietà Spa per la costituzione di un fondo a garanzia della concessione di prestiti per sostenere persone che si trovano in difficoltà ad accedere al credito bancario, per mancanza di una situazione giuridico-patrimoniale tale da offrire idonee garanzie, ma che, comunque, appaiono in grado di impegnarsi in un progetto di sviluppo delle proprie potenzialità.

I destinatari del finanziamento dovranno essere esclusivamente persone fisiche e nuclei familiari residenti nel Comune di Monteriggioni, ma anche microimprese con sede legale o operativa nel territorio comunale.

"La nostra giunta – afferma il sindaco Andrea Frosini – ha convintamente aderito a questa possibilità per il territorio. Questa firma ha l’obiettivo di costituire un fondo che serva a garantire la concessione dei prestiti per sostenere persone che si trovano in difficoltà ad accedere al credito
bancario. Era uno strumento che mancava e che incide in quelle situazioni che per motivi di Isee non possono accedere ad altre forme di aiuto economico, ma che sono vicini alla soglia consentita."

Per il sindaco "con la firma di questa convenzione si conferma quanto il territorio di Monteriggioni sia un luogo di opportunità. Questa è una terra di crescita imprenditoriale. Da parte nostra cerchiamo sia attraverso questi sistemi, ma anche con lo snellimento burocratico, il lavoro puntuale degli uffici e l’attenzione al non aumento delle tasse, di andare incontro a chi vuole impegnarsi in un’impresa e chi già ha un’attività."

"Ringrazio l’Amministrazione per questa sensibilità che non è scontata – ha affermato il presidente del Microcredito di Solidarietà, Vittorio Stelo – grazie alla convenzione abbiamo triplicato le risorse disponibili. Arrivando a 150mila euro. Offriamo, così, al territorio uno strumento che va a favore dei nuclei familiari. Notiamo che c’è un abbassamento del ceto medio, che ha, appunto, bisogno di sostegno ed aiuto. Noi andiamo incontro a queste famiglie, in particolar modo giovani. Molte prima vivevano dignitosamente ora hanno difficoltà e si trovano con dei redditi non più adeguati ad una vita che è impostata in un certo modo. Ci sono delle esigenze minime e noi facciamo fronte a questi bisogni ed a queste necessità."

La Società, nell’intento di agevolare l’attività istituzionale del Comune, provvederà a concedere finanziamenti con durata massima di 60 mesi di importo unitario non superiore ad euro 7.500,00 per persone fisiche e nuclei familiari residenti nel Comune di Monteriggioni. Di importo unitario non superiore ad euro 12.000,00 per microimprese, costituite in forma individuale, di associazione, di società di persone, di società a responsabilità limitata semplificata, di società cooperativa, esclusi i lavoratori autonomi o imprese titolari di partita IVA da più di cinque anni. 

Paolo Moschi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Attivati i sanitari del 118 per un giovane rimasto ferito che è stato trasportato al pronto soccorso delle Scotte
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità