Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:42 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 02 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità mercoledì 20 gennaio 2021 ore 21:17

Qualcosa si muove per Pay Care

L'ottimismo dei sindacati per la nuova commessa che potrebbe far rientrare al lavoro i 20 lavoratori in cassa integrazione



MONTERIGGIONI — Buone notizie per Pay Care.

Nell’incontro che si è tenuto questa mattina con i sindacati, l’Azienda ha comunicato che la capogruppo Comdata porterà nella sede di Pay Care di Monteriggioni una nuova attività del cliente: “Open Fiber”.

Tale nuova attività andrà a sostituire la commessa di “Internet Banking” che MPS non aveva rinnovato lo scorso dicembre e che aveva determinato la richiesta di cassa integrazione da parte di Pay Care per i suoi venti lavoratori.

In questo nuovo quadro, l'azienda ha informato la delegazione sindacale che verrà sospeso l'utilizzo degli ammortizzatori sociali, riuscendo ad impiegare tutti i dipendenti per l'intera giornata lavorativa.

Una notizia che Fim-Cisl e Fiom-Cgil ritengono "positiva, anche in funzione dell'opportunità che potrebbe crearsi per ulteriori futuri sviluppi positivi nella sede senese di Pay Care".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità