Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rissa alla Camera: il momento dell'aggressione a Donno

Sport lunedì 18 ottobre 2021 ore 18:14

Successo per la Granfondo del Castello

Vince Tony Longo della Soudal Leecougan, mentre nella competizione femminile ltrionfa Silvia Scipioni di Cicli Taddei



MONTERIGGIONI — Grande spettacolo a Monteriggioni per la 29esima edizione della Granfondo del Castello, tappa conclusiva della Coppa Toscana Mtb e valida anche per il Trek Zerowind Mtb Challenge

La corsa senese, normalmente una delle gare di apertura della stagione, ma spostata da prova di apertura fino alla chiusura del circuito toscano a causa della pandemia, ha visto al via tantissimi concorrenti, con più di 700 arrivati a dimostrazione che l’amore per questa colonna portante del calendario non è venuto meno.

La gara di 54 km per 1.500 metri è stata appassionante soprattutto per merito di Tony Longo (Soudal Leecougan) e Francesco Casagrande (Cicli Taddei) che hanno dato vita a un duello vibrante capace di cancellare ogni altra concorrenza grazie anche al gioco di squadra dei due team. 

Alla fine l’ha spuntata Longo, reduce dalla vittoria alla Tremalzo Bike della scorsa domenica. Il trentino ha chiuso in 2h17’50” con 11” sul rivale, per il terzo si è dovuto attendere ben 3’23”, quando si è presentato al traguardo Stefano Valdrighi, a completare la grande giornata della Soudal Leecougan.

Fra le donne netto il successo della campionessa europea Marathon Master Slvia Scipioni (Cicli Taddei) che in 2h47’37” ha prevalso per 2’32” su Sara Mazzorana (Bike Therapy), protagonista dell’annata sia nella Mtb che nelle GF su strada, mentre terza è giunta la vicecampionessa italiana Debora Piana (Team Cingolani) a 6’40”.

Nel percorso corto, di 27 km, prima piazza per Federico Pollecchi (Gs Fortebraccio) in 1h08’08” davanti a Luca Gargiani (Cicli Taddei) a 9” e Daniele Feola (Elba Bike Scott) a 1’30”. In campo femminile prima Sarah Fioretto (Mtb Granfondo) in 1h46’53” davanti a Maria Vittoria Andreini (Monkey Racing) a 2’25” e a Chiara Nivelli (Livorno Team Bike) a 2’49”.

La riuscita dell’evento è stata resa possibile dall’appoggio delle autorità locali a cominciare dal Comune di Monteriggioni che molto ha spinto per il recupero della manifestazione dopo il forzato stop del 2020, senza dimenticare le associazioni del luogo che hanno collaborato con il Team Bike Pionieri nella realizzazione di questa 29esima edizione.

Adesso le aspettative sono rivolte al 2022, anno del trentennale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica