Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius
Il video del matrimonio di Diletta Leotta: l'arrivo all'altare e il bacio con Loris Karius

Cronaca mercoledì 16 aprile 2014 ore 10:55

Palazzone ed energia, connubio altamente qualificato

L'Istituto colligiano individuato dalla Regione fra gli enti qualificati per la formazione obbligatoria per la certificazione energetica degli edifici



COLLE DI VAL D'ELSA — Un corso di formazione obbligatoria, riconosciuto dalla Provincia di Siena, per acquisire la qualifica di “tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici”, unendo l’acquisizione di nuove competenze allo sviluppo di professionalità specialistiche richieste dalla normativa vigente in materia. E’ quello che prenderà il via nel mese di maggio presso l’ITS Istituto Tecnico Superiore Energia e Ambiente con sede a Colle di Val d’Elsa, individuato dalla Regione Toscana fra i pochi enti qualificati per erogare questa tipologia di formazione obbligatoria richiesta dal Dpr 75/2013. Il corso si rivolge a figure in possesso dei titoli previsti dal Dpr 75/2013 - articolo 2 comma 4, mettendo a disposizione 25 posti. Le iscrizioni sono aperte fino a giovedì 15 maggio.

La formazione prevede 80 ore di lezione, con due incontri settimanali che proporranno attività in aula e nei laboratori moderni e altamente specializzati dell’ITS. Alcuni approfondimenti saranno effettuati anche con la metodologia della formazione a distanza, attraverso la piattaforma Enea E-Learn. A dare valore al corso è anche la collaborazione con il Mesos, società che opera principalmente nell'ambito della formazione e della consulenza specialistica avvalendosi anche del know how e delle competenze di personale altamente specializzato impiegato, a vario titolo, nei centri di ricerca Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) di tutta Italia. Al termine della formazione sarà rilasciato un attestato per l’abilitazione alla certificazione energetica degli edifici.

Le aree tematiche formative sono principalmente due: giuridica e tecnica. La prima approfondirà la legislazione energetica degli edifici, le procedure di certificazione, la normativa tecnica e le responsabilità previste per la figura del certificatore. L’area tecnica, invece, permetterà ai partecipanti al corso di conoscere da vicino la diagnosi e il bilancio energetico, il calcolo della prestazione energetica e le soluzioni progettuali e costruttive per efficientare i consumi tenendo conto dell’involucro edilizio, degli impianti termici e del comfort abitativo.

Il profilo professionale che sarà sviluppato con il corso è quello di tecnico abilitato a rilasciare un attestato di prestazione energetica degli edifici, capace di condurre correttamente una diagnosi energetica, rilasciare l’Attestato di prestazione energetica (Ape) dopo aver valutato le prestazioni energetiche dell’edificio e dell’impiantistica a servizio dello stesso, suggerendo anche soluzioni progettuali e costruttive di miglioramento delle prestazioni energetiche, sia per edifici nuovi che per quelli già esistenti. Secondo quanto stabilito dal Dpr 75/2013, sono abilitati a svolgere la professione di certificatori energetici i professionisti in possesso di determinati titoli di studio, iscritti agli ordini o collegi e abilitati alla progettazione di edifici e impianti. Negli altri casi, occorre partecipare a un corso di formazione conforme a quanto previsto dal decreto stesso e superare l’esame finale ed è proprio a questi soggetti che si rivolge il corso della struttura colligiana.

Per conoscere il costo, i requisiti per l’iscrizione e lo svolgimento del corso, è possibile consultare il sito www.its-energiaeambiente.it, contattare l’ITS Istituto Tecnico Superiore Energia e Ambiente al numero 0577-900339 oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo info@its-energiaeambiente.it.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno