Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 19 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Cronaca sabato 06 maggio 2017 ore 16:35

Aggredito dal nulla nella sua auto

​E’ da non credere quanto accaduto due giorni fa a Poggibonsi, nei pressi dell’uscita Poggibonsi Nord



POGGIBONSI — I conducenti di due autocarri per ragioni di viabilità da prima suonano il clacson e lampeggiano l’uno nei confronti dell’altro per alcune centinaia di metri, fino a quando uno dei due conducenti tale G.A. italiano 45 enne residente a Certaldo, sorpassa il “contendente” sbarrandogli letteralmente la strada e scende dall’auto insieme ad Z.E albanese 28 anni anch’esso residente a Certaldo che lo accompagnava sul mezzo.

A quel punto il conducente del secondo automezzo, capito che avrebbe avuto la peggio si è chiuso nell’abitacolo, i due sempre più nervosi e violenti da prima hanno colpito a calci e pugni il mezzo danneggiandolo e successivamente hanno estratto dal proprio automezzo un tondino in ferro con il quale hanno infranto il finestrino al fine di far uscire il conducente.
Impaurito e ferito dalle schegge del vetro andato in frantumi il conducente del secondo mezzo, un ragazzo di 31 anni residente a Gambassi Terme ha ingranato la marcia allontanandosi velocemente, ma anche questo non è stato sufficiente, i due lo hanno nuovamente inseguito e bloccato e con pugni e calci lo hanno costretto ad uscire dal mezzo.
Una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Poggibonsi, ha assistito a parte di questa assurda scena ed è immediatamente intervenuta ponendo fine all’aggressione da parte dei due soggetti.
Una volta accompagnati in caserma per i due aggressori sono scattate le manette in quanto ritenuti responsabili dei reati di concorso in violenza privata, legioni personali e danneggiamento aggravato, e sono stati sottoporti agli arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica di Siena.
Il conducente aggredito è stato medicato da PS dell’Ospedale di Poggibonsi e giudicato guaribile in sette giorni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Toscana è la prima regione in Italia ad aver sviluppato lo strumento che consentirà fra le altre cose di migliorare il flusso di informazioni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità