comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 22°29° 
Domani 20°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Attualità martedì 12 luglio 2016 ore 15:18

Attività per duemila persone

Laboratorio per studenti

Presentato l'operato del Laboratorio Costantino Marmocchi di Poggibonsi: coinvolti studenti di Belluno



POGGIBONSI — Circa 800 studenti di tutta la Valdelsa in visita al palazzo Pretorio, 450 alunni e 200 adulti in visita guidata. Sono questi alcuni numeri caratterizzanti dell’attività svolta dal laboratorio Costantino Marmocchi dal settembre 2015 al 30 giugno scorso.

“Abbiamo fatto il bilancio della nostra attività in base all’anno scolastico – dicono il presidente del laboratorio Marco Maestri, il coordinatore del museo Mauro Minghi e il responsabile organizzativo Sergio Pucci – perché forte e prioritaria è la grande collaborazione con le scuole del territorio. In virtù di questa sinergia abbiamo fatto conoscere il museo di palazzo Pretorio agli studenti non solo valdelsani e abbiamo portato tanti ragazzi e tanti interessati ad ammirare alcune delle bellezze presenti nella nostra città”. Nel dettaglio infatti vediamo che sono stati 744 gli alunni che hanno visitato il museo di Palazzo Pretorio. Alunni provenienti da scuole elementari di Poggibonsi, di Colle di Val d’Elsa, di Radicondoli, di Barberino Val d’Elsa. Numeri a cui si aggiungono anche 53 studenti dell’Istituto Tecnico Agodo di Belluno e 48 insegnanti che hanno fatto da accompagnatori.

Inoltre il laboratorio Marmocchi è andato a sua volta nelle scuole di Poggibonsi e Colle, nonché presso il Roncalli con interventi che hanno coinvolto 182 alunni e studenti. Inoltre in collaborazione con la Pro Loco di Poggibonsi sono state realizzate numerose visite guidate. In particolare sono stati 452 gli alunni accompagnati ai complessi di Badia, Poggio Imperiale, Le Fate. Quindici sono stati invece gli studenti coinvolti nel Progetto alternanza scuola lavoro che li ha visti presenti al Museo per alcuni giorni. Accanto all’attività per studenti, il laboratorio ha pensato anche agli adulti. Sono state circa 200 le persone accompagnate in visite guidate presso il complesso di Poggio Imperiale e sono state circa 350 le presenze al museo in occasione delle sue aperture. Da segnalare infine l’iniziativa “trekking dal Masso a Badia”, una visita guidata itinerante fino al castello ed alla mostra allestita (“Il manoscritto di Badia di Marturi”).

“Ringraziamo le scuole, la Proloco, l’amministrazione comunale per i locali di palazzo Pretorio. Ringraziamo tutti coloro che hanno risposto positivamente alle nostre iniziative. Complessivamente parliamo di circa 1500 studenti incontrati e di oltre 500 adulti. Numeri positivi da cui trapela interesse e attenzione verso la cultura e la storia della nostra città”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità