Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:11 METEO:POGGIBONSI19°30°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, nuovo blocco del Gra. Per fermare il taxi l'attivista salta sul cofano: «Scendi o ti sfondo»

Attualità mercoledì 25 maggio 2022 ore 10:27

Liberi dai rifiuti pulisce l'argine dello Staggia

Appuntamento sabato 28 alle 9 con i soci Coop e Legambiente per eliminare la spazzatura dalla zona del Bernino



POGGIBONSI — Tornano le giornate di volontariato ambientale promosse da Unicoop Firenze e Legambiente. Dopo gli eventi degli scorsi fine settimana a Firenze, Arezzo ed Empoli, sabato 28 la manifestazione fa tappa anche a Poggibonsi. Per la precisione sugli argini del torrente Staggia nell’area della Polisportiva, in località Bernino.

 Il luogo è stato individuato grazie a un percorso di coprogettazione che ha visto confrontarsi sezione soci Coop, amministrazioni e Legambiente, partner scientifico nel progetto. L’evento infatti è promosso dalle sezioni soci Coop di Poggibonsi, Siena, Colle di Val d'Elsa, Volterra, in collaborazione con Circolo Legambiente Siena, Circolo Legambiente Volterra e l'Associazione Terra Verde.

Il 2022 sta vedendo un nuovo inizio per l'iniziativa Liberi dai rifiuti, che valorizza l'attività di pulizia del territorio legandola ad una attività di citizen science, la scienza dei cittadini, che permette di acquisire competenze scientifiche tramite attività partecipate di monitoraggio. Otto gli eventi nelle sette province della Toscana, lo stesso 28 maggio oltre all’appuntamento di Poggibonsi sono previste altre tappe a Pistoia sull’argine dell’Ombrone, a Prato in viale Turchia, a Pisa nel Parco di Cisanello e a Lucca al campo sportivo Oltreserchio.

Ci si può iscrivere oniline su scrizioni online per i prossivi eventi al lnk https://eventi.coopfirenze.it/s/liberi-dai-rifiuti. Per tutti i partecipanti in omaggio la maglietta dell'evento disegnata da Makkox e il kit per la raccolta.

"Liberi dai rifiuti è il nostro modo per agire sul territorio, sui temi ambientali, in modo partecipativo. I luoghi da pulire vengono individuati di comune accordo fra le sezioni dei soci Coop e i circoli di Legambiente, poi le attività sono aperte a tutti - ha spiegato Tommaso Perrulli, responsabile progetti sociali Unicoop Firenze – e non servono competenze particolari, solo la motivazione per rendersi protagonisti di un impegno importante per l’ambiente".

"Dopo due anni di pandemia, torniamo per liberare i nostri ecosistemi dai rifiuti e portare avanti un’attività di monitoraggio scientifico partecipato che potrà tornare utile alle amministrazioni locali per capire meglio la tipologia di pressione sul territorio e in particolare sulla matrice suolo, per intervenire in modo sempre più mirato ed efficace" ha affermato il presidente di Legambiente Toscana, Fausto Ferruzza.   

Un evento collettivo e libero a cui tutti i cittadini che vogliono possono partecipare e contribuire così a migliorare l'ambiente della propria città, acquisendo quella consapevolezza necessaria per ridurre drasticamente il problema.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una storia che passa attraverso ricette e piatti riprodotti fedelmente i base agli studi del dipartimento di archeologia medioevale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Politica

Attualità