Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:POGGIBONSI14°24°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Corea del Nord lancia missile verso il Giappone: le sirene d'allarme a Misawa

Attualità venerdì 23 settembre 2022 ore 15:31

I nuovi cassonetti portano tante polemiche

Sono stati installati ieri a Staggia i primi esemplari che dovranno gradualmente coprire l'intero territorio comunale



POGGIBONSI — Sono arrivati e hanno portato un gran parlare sui social, sono infatti stati posizionati ieri i primi bidoni per il nuovo servizio di differenziata. La riorganizzazione che riguarda in questa prima fase gli utenti del servizio stradale è stata pensata da Sei Toscana nel Comune di Poggibonsi con la suddivisione dei cassonetti in 5 contenitori separati. I primi sono stati posizionati a Staggia altri ne verranno messi in zona Colombaio, via Senese e in altre strade della città.

Complessivamente saranno attivate circa 140 nuove postazioni di raccolta. Ogni postazione è allestita con 5 contenitori per la raccolta di: carta e cartone (blu) organico (marrone) vetro (verde) multimateriale leggero ovvero imballaggi in alluminio, plastica, tetrapak (giallo) residuo non riciclabile, ovvero quello che siamo abituati a chiamare indifferenziato (grigio).

 In tutta questa fase di transizione i cassonetti saranno utilizzabili senza 6Card, semplicemente premendo il pulsante presente su ogni contenitore. Nella seconda fase alcune saranno utilizzabili solo con la carta magnetica. La novità ha già scatenato un vespaio di polemiche, legate alle cattive abitudini di alcuni cittadini che ad oggi abbandonano i rifiuti in strada. Il timore fra i poggibonsesi è che l'uso della 6card incentivi questo comportamento scorretto, per non dimestichezza con le carte magnetiche e per i possibili guasti ai contenitori. Situazioni che farebbero accrescere il degrado, infatti è chiesto a gran voce il controllo ferreo delle postazioni per ridurre fenomeni spiacevoli.

Le novità si sa sono sempre difficili da accettare in toto, ma sicuramente questa ha già trovato dei riscontri non proprio amichevoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo due anni di stop torna la gara della spremitura e sono gli azzurri a vincere e ad aggiudicarsi il “boccione”. Tra le donne domina Cimamori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport