QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 17°20° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 25 agosto 2019

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 15:10

PoggiTen, gara tra storia e solidarietà

La partenza delloscorso anno della gara

Due percorsi che attraversano le bellezze della città e incasso da devolvere all'Anffas



POGGIBONSI — Giunge alla terza edizione la “Poggi Ten”, gara podistica non competitiva che si corre domenica 4 settembre. La gara, di 5 o 10 chilometri, è promossa dall'associazione dei Rioni con l’organizzazione di Equinox Running e con il patrocinio del Comune.

La partenza è alle 9.30 con ritrovo presso la Fortezza Medicea di Poggio Imperiale. Da qui si dipanerà il percorso, che si articola interamente nel territorio di Poggibonsi e tocca vari punti della Fortezza, tra cui l'Archeodromo, ed altri luoghi altrettanto suggestivi. Due sono gli itinerari, di 5 e 10 chilometri, il primo per chi vuol prendersela comoda e il secondo per chi è più allenato.

I due percorsi sono identici fino alla fine di via Maestra dove si dividono e la gara più corta  torna verso il Vallone passando da via Trieste e via Balugano da Crema. La 10 chilometri prosegue e si dirige verso largo Usilia andando a raggiungere la Magione, via di Boccabarili, castello di Badia, grazie alla disponibilità della proprietà che ha consentito anche quest’anno al passaggio. Presso i giardini del Vallone i due itinerari si riunificano per poi proseguire assieme verso il traguardo che è posto nella piazza d’Armi del Cassero. Sia alla partenza che all'arrivo, musica ed intrattenimento a cura di Radio Rosa e punto ristoro by Bar K2.
Come ogni anno si corre anche per solidarietà e per questa terza edizione l’organizzazione ha scelto di essere vicina all'associazione Anffas Alta Valdelsa. Un’associazione da trent’anni sul territorio con attività rivolte a persone diversamente abili attraverso percorsi e progetti laboratoriali per lo sviluppo di autonomie personali e sociali degli ospiti e promuovendo interesse nella comunità relativamente alla tematica della disabilità tramite la realizzazione di occasioni di formazione e informazione. A sostegno di queste attività saranno devoluti all’Anffas due euro per ogni iscritto.

L'iscrizione è di sette euro e comprende pettorale, pacco gara e t-shirt. E' possibile iscriversi compilando il modulo disponibile presso la Palestra Equinox, oppure presso il Bar Leo, Bar K2, Bar Rossano, Bar dei Ferrovieri, Bar Il Campino, L'angolo di Gallurì, Maxelm Bar.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità