QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 16°32° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 20 agosto 2018

Cultura lunedì 05 giugno 2017 ore 15:23

P​uccini e Alda Merini per il festival delle Ombre

Misticismo e fiabe sono gli ingredienti fondanti di questa edizione 2017 della programmazione estiva degli spettacoli a Poggibonsi



POGGIBONSI — Tre anteprime regionali che mettono assieme Puccini, Alda Merini ed i personaggi delle fiabe più note. 

Con l'impegno di raccontare con una sensibilità artistica spiccata l'universo femminile, torna infatti per il ventunesimo anno Il Festival Internazionale delle Ombre di Staggia Senese diretto da Marcella Fragapane ed organizzato dalle associazioni Stacciaburatta e Amici di Staggia: spettacoli internazionali di grande potenza visiva e ricerca sulle forme espressive che quest'anno arricchiscono la rassegna Piazze d'Armi e di città di Poggibonsi a partire dal 15 Giugno.

“In questa nuova edizione ci concentriamo sulle figure femminili – spiega Marcella Fragapane direttrice artistica del Festival fin dalla sua prima edizione – con tre spettacoli affascinanti ed imperdibili, per portare fuori dall'ombra alcuni aspetti di Madame Butterfly di Puccini, con la voce da Maria Callas, ma anche la visione laica e dolente della vergine Maria che ci ha lasciato la grande poetessa Alda Merini. Fino a trovare e spiegare i diversi simbolismi di aspetti del femminile che si ritrovano nelle fiabe che più abbiamo amato e che ancora tramandiamo. Questo il racconto che in tre giorni i Festival delle Ombre regala al proprio pubblico”.

Il festival torna poi nella sua sede naturale del cortile della Rocca di Staggia Senese venerdì 16 Giugno con un omaggio a Alda Merini, riconoscendola come una delle esponenti più incisive della poesia italiana e più significative per il proprio percorso. 

Infine sabato 17 Giugno, sempre nella Rocca di Staggia Senese, finale del festival con “Fiabesca” della compagnia Tam Teatromusica, un’intensa immersione nel mondo simbolico della fiaba, un moderno “racconta fiabe” che fa emergere memorie di fiabe conosciute con le immagini di un videoproiettore e con parole e suoni. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca