Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità martedì 18 ottobre 2022 ore 15:06

Parte la consegna dei kit per il porta a porta

E' già possibile prendere tutto il necessario per avviare il nuovo servizio di nettezza urbana in alcune zone di Poggibonsi



POGGIBONSI — Ha preso il via ai magazzini comunali di via Leopardi a Poggibonsi la consegna dei kit destinati ai circa 3500 utenti del porta a porta. Si tratta di un ulteriore passaggio nell’ambito del percorso di riorganizzazione della raccolta dei rifiuti definito dal Comune e da Sei Toscana con l’obiettivo di incrementare quantità e qualità della raccolta differenziata, efficientare il sistema di raccolta e migliorare il decoro urbano.

Gli utenti del porta porta potranno ritirare il kit per la raccolta fino al 5 novembre. Nel dettaglio la consegna del kit avverrà fino al 29 ottobre ai magazzini comunali e la terza settimana, dal 31 ottobre al 5 novembre, presso la sala La Ginestra in via Trento. L’orario di consegna è sempre da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30; il sabato dalle 8 alle 13.

Il kit per la raccolta è associato a ciascuna utenza Tari attraverso un dispositivo di riconoscimento. Contiene la necessaria dotazione di mastelli e sacchi: mastello marrone e sacchi biodegradabili per l’organico; mastello grigio (con codice RFID associato all’utenza così da determinare, in futuro, una tariffa anche sulla base dei rifiuti effettivamente prodotti e sulla concreta collaborazione dei cittadini nell’effettuare la raccolta differenziata) e sacchi neri per l’indifferenziato; sacco di carta per carta e cartone; sacco giallo per il multimateriale (imballaggi in plastica, alluminio, acciaio e tetrapak). Insieme al kit sarà consegnato il materiale informativo con la guida alla corretta raccolta differenziata #buttabene, il nuovo calendario dei ritiri, due 6Card per ciascuna utenza Tari che consentiranno l’accesso ai contenitori stradali.

Il materiale dovrà essere ritirato da ogni utenza. Per il ritiro è necessario presentare il codice contribuente (o il codice fiscale dell’intestatario della bolletta rifiuti) e un documento di identità. Nel caso in cui l’utente non possa presentarsi personalmente potrà incaricare una persona di fiducia con una delega scritta.

ll nuovo servizio 'porta a porta' partirà dal 14 novembre e andrà progressivamente a regime nelle settimane successive. Come sempre non si passerà immediatamente dal vecchio sistema al nuovo. Ci sarà una fase di transizione accompagnata da monitoraggio, comunicazione, sensibilizzazione per aiutare i cittadini a mettere in atto in modo corretto le novità. A tal fine sarà attivo un servizio di eco-informatori e ispettori ambientali, personale correttamente formato per accompagnare cittadini e attività in questa fase di riorganizzazione. Sono inoltre in programma quattro incontri pubblici per condividere con tutti gli obiettivi della riorganizzazione, i nuovi servizi e le corrette modalità di separazione e conferimento dei materiali. Gli incontri si terranno giovedì 27 ottobre alle 18 e alle 21 presso la sala La Ginestra in via Trento e giovedì 3 novembre alle 18 e alle 21 nella Sala dell’Amicizia (Chiesa di San Giuseppe).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità