Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:50 METEO:POGGIBONSI20°38°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Politica venerdì 07 ottobre 2022 ore 11:27

Troppi tir a Staggia, Azione chiede una soluzione

Negli ultimi mesi il traffico pesante è molto aumentato nella frazione, il movimento politico chiede un'ordinanza per limitarlo



POGGIBONSI — “Code e disagi a Staggia per i troppi tir che attraversano la frazione. Il comune emani una ordinanza di divieto temporaneo al passaggio di camion e tir per la frazione”. 

Alcuni cittadini hanno segnalato il problema che sta creando problemi di traffico, con ingorghi e code, per i troppi camion che specialmente arrivano da Castellina Scalo e proseguono per Fontana. Secondo Riccardo Clemente, referente del movimento di Calenda, questo percorso non è obbligato e potrebbe essere evitato, per questo chiede all'Amministrazione in via temporanea una ordinanza del Sindaco per limitarne il transito.

Azione spiega la situazione del borgo "Da quando il ponte di Bellavista è stato dichiarato inagibile ed ora abbattuto, il passaggio dei tir per Staggia ha poco senso e può essere evitato. Il traffico si è anzi intensificato anche a causa dell’inizio dei lavori della tangenziale che ha aggravato il problema. Chiediamo all’Amministrazione comunale di trovare una soluzione al problema del traffico e degli ingorghi della frazione, proponendo l’emanazione di una ordinanza temporanea di divieto di transito ai tir fino a quando non sarà pronta la tangenziale ed il nuovo ponte di Bellavista".

Una richiesta secondo Clemente che vorrebbe prendersi a cuore i problemi della frazione, un centro abitato con molte questioni in sospeso dove la presenza dell'Amministrazione latita.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno