Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:POGGIBONSI15°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità martedì 01 giugno 2021 ore 11:29

Un murales in memoria di Stefano Lotti

La proposta lanciata da Dario Ceccherini per ricordare il giovane morto sul campo che poi ha preso il suo nome. Domani riapre l'impianto



POGGIBONSI — Sono passati ormai tanti anni da quel fatale 1988 quando durante una partita di campionato accadde la tragedia. Il giovane calciatore Stefano Lotti in forza alla squadra del Poggibonsi durante l'incontro si accasciò a terra e morì sul colpo lasciando attoniti tutti gli spettatori.

In memoria gli fu intitolato lo stadio ed è stata sistemata pochi anni fa un'aiuola "'Il giardino di Stefano" accanto al bar con il cippo d'intitolazione e una stele realizzata da un artista locale. 

Dario Ceccherini, insegnante ed ex assessore alla cultura del Comune di Poggibonsi, ha lanciato la proposta di un murales dedicato allo sfortunato calciatore. Trasferendo sul territorio un'iniziativa simile a quella fatta a Firenze in memoria di Davide Astori, dove l'immagine del calciatore della Fiorentina è stata riprodotta in un grande murales.

Una proposta che sembra aver incontrato il favore dei tifosi. Gli appassionati ne potranno parlare domani sugli spalti, infatti dopo molti mesi, si potrà assistere alla partita contro il Valdarno dal vivo. Un primo passo verso una futura ripartenza completa, adesso infatti il pubblico è ammesso al 25% della capienza totale. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo due anni di stop torna la gara della spremitura e sono gli azzurri a vincere e ad aggiudicarsi il “boccione”. Tra le donne domina Cimamori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport