Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:25 METEO:POGGIBONSI14°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Attualità mercoledì 10 febbraio 2016 ore 15:23

Valdelsa unita nel Giorno del Ricordo

Deposta una corona di alloro e svelata una targa commemorativa in via 10 febbraio a Poggibonsi



POGGIBONSI — “La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale 'Giorno del ricordo' al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale".

Questo si legge nella targa commemorativa che è stata svelata questa mattina nell’ambito delle iniziative organizzate dal Comune per il Giorno del Ricordo. La targa è stata installata in via 10 febbraio, via della città dedicata alle vittime delle foibe. Qui, come ogni anno, è stata deposta la corona d’alloro in memoria delle vittime dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata.

“Una commemorazione – ha sottolineato l’assessore Susanna Salvadori - che ci vede insieme come Valdelsa per ricordare e fissare nella memoria collettiva una vicenda che fa parte della nostra storia. A Poggibonsi c’è una via dedicata al 10 febbraio e proprio qui, quest’anno, abbiamo voluto posizionare una targa commemorativa, per comunicare alla città e alla comunità il senso di questa giornata”.

Alla cerimonia, che ha visto la partecipazione delle Autorità militari, erano presenti i rappresentanti di altri Comuni valdelsani: Marco Antonelli, assessore di San Gimignano, Alberto Galgani, assessore di Colle di Val d’Elsa, Guido Mansueto, consigliere di Casole d’Elsa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno