Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:POGGIBONSI10°24°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, la grandine di maggio sommerge le strade

Attualità mercoledì 29 aprile 2015 ore 14:28

Porta San Matteo, parte il restauro

Oltrepassati i vincoli del patto di stabilità, un milione di euro l'investimento del Comune: entro giugno il via al cantiere



SAN GIMIGNANO — Che il patto di stabilità è il “nemico” numero uno del sindaco di San Gimignano Giacomo Bassi per essere un Comune altamente virtuoso ma in grado di non poter fare investimenti, è ormai un dato di fatto. Ma nonostante le difficoltà del caso, passo dopo passo, stanno per essere portate a termine una serie di opere pubbliche di indubbio valore. Tra queste il restauro di una delle più antiche mura della cinta muraria di San Gimignano: “Finalmente le dinamiche perverse del Patto di Stabilità ci hanno consentito di appaltare i lavori di ristrutturazione di Porta San Matteo – ha scritto con soddisfazione il sindaco Bassi nella sua pagina social - già finanziati dal Comune circa un anno fa. La vincitrice dell'appalto è una Ditta di Firenze”. Un motivo di orgoglio soprattutto perché pur avendo piena disponibilità è sempre difficile per il Comune di San Gimignano mettere in piedi le dinamiche e i percorsi necessari per portare a termine certi cantieri. Ma, patto di stabilità ormai oltrepassato, si è adesso sulla strada giusta, con una tabella di marcia già impostata: “Compatibilmente con gli esiti positivi post gara di verifica della capacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione della ditta che si è aggiudicata l'appalto e con la loro disponibilità ad iniziare subito i lavori, si presume che i lavori potranno cominciare nella seconda metà del prossimo mese di giugno”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno