Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI15°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità giovedì 15 dicembre 2022 ore 15:39

Tante novità con Wiworadicondoli 2.0

Saranno presentati sabato i nuovi bandi a sostegno della cittadinanza e delle attività economiche. Il bando precedente ha riscosso successo



RADICONDOLI — Buone notizie per il tessuto sociale del borgo. Sabato 17 dicembre si chiude il primo capitolo di WivoaRadicondoli e si apre il secondo: WivoaRadicondoli 2.0. Non solo una conferma, ma un vero e proprio rilancio per il progetto. Con l’obiettivo di sostenere sempre più famiglie e imprese, residenza e sviluppo di Radicondoli. Ed alcune novità: i nuovi bandi contro il caro bollette per famiglie e imprese nonché quello per la connessione alla fibra.

Tutti i nuovi bandi saranno presentati nell’evento che l’amministrazione comunale di Radicondoli ha preparato per sabato 17 dicembre. Una vera e propria iniziativa che si terrà in centro a Radicondoli, al Teatro dei Risorti, nel pomeriggio alle 17. La finalità è quella di stare tra le persone, usando linguaggi facili e accessibili. L’invito a partecipare è esteso anche a tutte le associazioni di categoria come veicolo per arrivare alle imprese che hanno la potenzialità di aprire una attività a Radicondoli.

“Il 17 dicembre sarà anche l’occasione di presentare i risultati complessivi di WivoaRadicondoli, che è nato già nel 2019 e poi ha preso corpo negli anni successivi, andando anche a coprire bisogni che la pandemia ha lasciato scoperti – fa notare il sindaco di Radicondoli, Francesco Guarguaglini – Radicondoli ha una risorsa importante: la geotermia, che è fondamentale per l’economia del territorio. Produce anche dei costi ambientali, riconosciuti e compensati da chi coltiva questa risorsa. Produce anche dei costi ambientali, riconosciuti e compensati da chi coltiva questa risorsa. Noi continuiamo a trasferire a cittadini e imprese parte di questi fondi sulla base dei loro bisogni e di una programmazione attenta e lungimirante. Per cui continueremo a tenere attivi, e rilanceremo, i bandi integrati per attività economiche, per le aziende, per i residenti”.

E poi, novità, i bandi contro il caro bollette per famiglie e imprese nonché il bando connettività per l’applicazione della fibra, sia per chi ha già possibilità di farlo grazie alla rete del teleriscaldamento, sia per chi ancora non è allacciato alla rete e lo potrà fare con i lavori in partenza del lotto 2 del teleriscaldamento. 

“Abbiamo una cifra di oltre 600mila euro da impiegare che nasce da residui dei vecchi bandi, per una piccola parte, mentre la parte principale, ovvero 456mila euro, è frutto dell’applicazione dell’avanzo di amministrazione che il consiglio comunale ha approvato lo scorso 30 novembre”. Chiude il primo cittadino.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Agricoltura in allarme per il brusco calo delle temperature che rischia di danneggiare le piante spinte alla fioritura dal caldo dei giorni scorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità