Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:POGGIBONSI14°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 30 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Raffaella Carrà, figurina del presepe televisivo

Attualità martedì 26 aprile 2022 ore 15:35

Due donne per la Pubblica Assistenza

Cambio di vertice per l'associazione di volontariato: alla guida Miniati e Calanna



RADICONDOLI — Cambio di vertice per la Pubblica Assistenza di Radicondoli.

L'avvicendamento  ha portato alla guida dell’associazione due donne. E’ infatti donna la presidente, Anna Maria Miniati, e lo è la vice presidente, una ragazza giovane di 26 anni che è pure dipendente dell’associazione, Sophia Calanna. Un vertice assolutamente in rosa, quindi, in assoluta controtendenza a livello provinciale e nazionale.

Soddisfazione per il sindaco Francesco Guarguaglini, per il quale "la loro elezione rappresenta un bel segno di speranza per il futuro. Siamo un esempio anche per quote rosa”.

“A loro i miei migliori auguri di buon lavoro – osserva Guarguaglini – La loro elezione rappresenta un bel segno di speranza per il futuro. Miniati e Calanna prendono in mano una associazione importante che sa offrire competenze, servizi e attenzione ai cittadini e al territorio. Un ringraziamento particolare va al presidente uscente Lido Tozzi per il lavoro che ha saputo svolgere e per la sua totale dedizione a servizio della nostra comunità”.

Anna Maria Miniati vive a Radicondoli da oltre 30 anni ed è volontaria alla Pubblica Assistenza da circa 7 anni, prima da semplice volontaria poi da membro del consiglio. “E’ la prima volta che svolgo questo ruolo, ne sono emozionata e gratificata – dice – Noi crediamo fortemente nella nostra attività di volontariato e in ciò che l’associazione fa. Il nostro impegno sarà destinato a portare avanti il lavoro di Lido Tozzi nel migliore dei modi e sicuramente con il suo affiancamento. Voglio dire grazie in prima battuta proprio a Lido, al presidente uscente, e a tutti i soci e volontari con cui percorrerò questo nuovo cammino”.

Se guardiamo i numeri complessivi parliamo di 163 servizi fatti nel 2021 contro i 122 effettuati nel 2020 e i 146 del 2019.

Attivi 5 mezzi efficienti e una grande sensibilità di tutta la struttura che ormai non da ora garantisce la funzionalità del 118 h12 il sabato e la domenica per tutta la Valdelsa. Circa l’80% dei servizi è fatto, infatti, proprio verso tutti i comuni della Valdelsa. 

Motivo per cui l'auspicio  del primo cittadino è che "dunque l’Asl ci riconosca il diritto ad un servizio di emergenza/urgenza Pet ad una distanza ragionevole da Radicondoli”.

Una battaglia di civiltà e di uguaglianza, perchè il diritto alla salute non può diminuire nelle località più distanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A sostegno della misura sono stati stanziati 40 milioni di euro. Ecco come accedere ai contributi per l'anno educativo 2024/2025
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità