Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:24 METEO:POGGIBONSI18°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 13 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite Conte-Lautaro, il finto match di boxe ad Appiano

Attualità martedì 13 aprile 2021 ore 19:36

Nasce lo sportello bandi comunali

L'amministrazione e il Cosvig inaugurano insieme un centro per la presentazione delle pratiche di sostegno alle imprese del territorio



RADICONDOLI — Nascerà a breve uno sportello bandi comunali, grazie alla collaborazione con il Cosvig, con l’obiettivo di gestire le pratiche relative ai bandi e fare front e back office.

Il Comune di Radicondoli ha infatti deciso di procedere per l’affidamento al Consorzio per lo sviluppo delle aree geotermiche il servizio, in quanto soggetto giuridico idoneo a realizzare “servizi strumentali”, come lo sono anche la produzione di beni e servizi, e le attività di committenza, a favore degli enti pubblici soci, secondo il modello dell’ in-house providing.

“Lo sviluppo socio economico locale è la priorità – fa notare il vice sindaco di Radicondoli Luca Moda – tra i temi di cui lo sportello si occuperà c’è il bando da 125.500 euro per le attività economiche, per sostenere spese di investimento delle imprese del territorio che si impegnano a rimanere qui per tre anni, e poi il bando nuove attività con un investimento da 114 mila euro e contributi fino a 8 mila euro per chi apre una nuova impresa. Tutto questo per facilitare lo svolgimento delle procedure e aiutare sempre più cittadini e imprese del territorio”.

“Cosvig è diventata società in house per i comuni dell’area geotermica e per la Regione - commenta Emiliano Bravi, presidente Cosvig – Con questo ruolo stiamo gestendo lavori pubblici e bandi del territorio destinati allo sviluppo delle energie rinnovabili e del territorio più in generale".

Il Consorzio geotermico sta diventando, di fatto, una componente operativa e tecnica per conto del Comune.

Lo “sportello bandi comunali” vedrà l’attivazione da parte di Cosvig di un servizio organizzato in un front office per 20 ore settimanali ed un collegato servizio in back office per l’espletamento delle attività di istruttoria e gestione delle istanze che sarà in Comune, in via Gazzei, nell’area dove attualmente è l’Anagrafe.

Il progetto al momento andrà avanti fino al 31 dicembre 2022, data di scadenza dei bandi lanciati dal Comune di Radicondoli a inizio anno 2021.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tragico schianto questa mattina. Se ne va uno dei fondatori di un'azienda tra le più note della Valdelsa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS