Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:33 METEO:POGGIBONSI12°20°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità mercoledì 11 novembre 2020 ore 16:25

Pieraccioni va...in Valdelsa

Doppia citazione in "Se son rose" di Radicondoli e Poggibonsi del popolare attore toscano



RADICONDOLI — Ieri sera moltissimi italiani avranno pensato alla Toscana, grazie alla prima visione tv su Canale 5 dell'ultimi film di Leonardo Pieraccioni, dal titolo "Se son rose".

Una pellicola ambientata nella nostra regione che parla di un padre separato che incontrerà tutte le sue ex a causa...di un messaggino inviato dalla propria figlia.

Tra le tante scene del film, spicca un dialogo dal sapore filosofico, tenuto da Pieraccioni con il suo amico extracomunitario intento a dargli un passaggio con il furgone. "Voi italiani sempre stressati. Perchè non tornate nel vostro paese?" esordisce l'amico.  "Perchè siamo già nel nostro paese" risponde il protagonista.

" No, vostro paesino, villaggio, origine, Afragola, Radicondoli, Poggibonsi" risponde l'interlocutore. "Avete svuotato i paesi. Nei paesi c'è l'amore, in città l'amore è insopportabile", citando poi l'avventura di 40 minuti di auto per prendere una donna a 5 km nel traffico interminabile del caos urbano.

Una piccola nota non casuale, che va nella direzione delle politiche attuate negli ultimi anni dai Comuni Valdelsani, Casole e Radicondoli in primis, di valorizzazione dal punto di vista concettuale e culturale della Toscana diffusa quale valore da sostenere.

Un tema molto attuale, quello del ruolo dei borghi e delle realtà interne, i quali vogliono continuare ad andare avanti e ad esserci, nonostante le difficoltà imposte dall'attuale modello di sviluppo.

Una doppia citazione, quella di Pieraccioni di ieri, che avrà fatto pensare a Poggibonsi e a Radicondoli in tutta Italia. Posti dove "c'è l'amore".

Paolo Moschi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il capoluogo continua ad essere il Comune più colpito della Provincia. Oggi sono 11 i positvi, dati più bassi negli altri centri della vallata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS