Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI12°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità mercoledì 04 marzo 2015 ore 15:39

Regolamento Urbanistico, approvazione in Consiglio

La variante semplificata passa con i voti della maggioranza. Il sindaco Bussagli: "Guardiamo al futuro". Novità per Fosci e via Aldo Moro



POGGIBONSI — E’ stata la variante semplificata al Regolamento Urbanistico l’argomento centrale dell'ultimo consiglio comunale, punto del giorno approvato con i voti positivi del Partito Democratico, con l’astensione di Poggibonsi Cinque Stelle e con il voto contrario di Insieme Poggibonsi.


“L’approvazione di questa variante – ha detto il Sindaco David Bussagli - è un atto importante con cui noi guardiamo al futuro urbanistico della nostra città. C’è un piano operativo da realizzare in tempi brevi per perseguire crescita, sviluppo, qualità della vita, dei servizi, degli spazi. Nostra volontà e nostro impegno è quello di costruirlo in tempi brevi. La città lo esige e noi con lei”.

A seguito dell’adozione avvenuta nello scorso dicembre, nei tempi previsti, sono giunte otto osservazioni, un contributo dagli uffici e uno dalla Regione Toscana. Su ogni osservazione è stata svolta una attività istruttoria per la determinazione delle controdeduzioni su cui il Consiglio si è espresso, prima dell’approvazione definitiva.

Per quanto riguarda l’area industriale di Fosci, realtà produttiva che, forse più che altrove, è percepita a Poggibonsi come elemento fondante della identità dei luoghi e delle popolazioni insediate, la variante risponde all'obiettivo di riconfigurare le capacità edificatorie con una normativa che consenta di operare con certezza. A seguito dell’analisi delle osservazioni, riconosciuta la valenza positiva di un contributo che va nella direzione di una maggiore flessibilità nell’utilizzo degli spazi e conseguentemente di una minore richiesta di consumo di suolo, alcune schede sono state integrate e stralciate dalla procedura di approvazione e, quindi, adottate nuovamente.

Confermati gli obiettivi dell’area di via Aldo Moro destinata a rispondere alle varie forme di disagio abitativo con la previsione di costruzione di alloggi nelle diverse forme di edilizia residenziale pubblica, e di rispondere a più generali esigenze si spazi pubblici, fra cui anche l’ampliamento dell’edificio scolastico.

Inoltre durante le verifiche e gli approfondimenti condotti con Genio Civile e Autorità di Bacino è emersa la necessità di introdurre modifiche alla progettualità sviluppata in materia di difesa idraulica, che necessitano di tempi di valutazione più lunghi. Pertanto tali previsioni sono state stralciate con la “ferma la volontà di questa amministrazione – come ha spiegato il Sindaco - non solo a facilitare nelle sedi opportune la risoluzione del problema sia in fase di progettazione che di realizzazione ma anche la assoluta volontà di tornare in Consiglio per approvare le modifiche agli strumenti urbanistici che si renderanno necessarie nel tempo più breve possibile.”

Infine, la parte relativa all’approvvigionamento idrico per i fabbricati con cambio di destinazione d’uso in residenziale nel territorio aperto, sarà reintrodotta in sede di Piano Operativo in seguito alla segnalazione della Regione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Decolla l'indagine che coinvolge 46 territori comunali in Toscana e circa 800 in Italia. Aderire è obbligatorio. Ecco l'elenco dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità