Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità martedì 06 dicembre 2022 ore 11:33

Bufera sulle decorazioni natalizie sotto le torri

L'idea di dare una svolta “green” e a basso costo non ha incontrato il favore dei commercianti del borgo



SAN GIMIGNANO — Se Natale è per antonomasia il periodo di Pace per eccellenza, quest'anno nella cittadina di San Gimignano forse non è così. L'idea di creare le decorazioni naturali, senza luminarie ma solo utilizzando ghirlande è un'idea che a tanti sangimignanesi non è andata giù.

Il progetto concordato da Amministrazione, Confcommercio e Confesercenti è stato decisamente bocciato sentendo i commenti di tanti cittadini e leggendone sui social altrettanti. Un'idea che aveva come punto di forza l'utilizzo di decorazioni naturali e a basso costo energetico, una scelta in linea con il momento storico. Ma questa decisione non ha soddisfatto gli esercenti che puntano molto sulle Feste per attrarre turisti e visitatori.

Ma la disputa tra i negozianti e Amministrazione si è “accesa” proprio sulla mancata presenza di illuminazione particolare durante il periodo natalizio, una tradizione a cui in tanti non vogliono rinunciare. A maggior ragione spiegano i commercianti dopo il periodo cupo dei due anni precedenti.

Una tensione che coinvolge anche le organizzazioni di categoria, che si sono fatte partecipi dell'idea “green”. Una questione che sembra quindi più complessa e che salvo interventi di emergenza dell'Amministrazione, mediante un impianto di illuminazione all'ultimo minuto, sembra lasciare con l'amaro in bocca tanti cittadini che dovranno scendere nei Comuni limitrofi per ammirare colori e luccichi tipici del periodo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità