Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:POGGIBONSI13°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 12 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La vittoria di Paltrinieri nella 10 km del nuoto: cambia percorso, spiazza tutti e arriva primo

Attualità sabato 13 febbraio 2021 ore 14:17

La nuova app aiuta a fare la differenziata

Junker è un programma che si può usare dal cellulare per iindividuare dove gettare correttamente i rifiuti. Presentata ieri a San Gimignano



SAN GIMIGNANO — Per facilitare la vita ai cittadini, il Comune di San Gimignano ha adottato e messo a disposizione un servizio fruibile tramite app che riconosce con un solo clic quello che viene  gettato e dice come fare secondo la normativa del territorio. Tante volte è capitato a tutti di non sapere dove alcuni imballaggi vadano conferiti.

Scansionando il codice a barre del prodotto o dell’imballaggio, Junker, questo è il nome dell'app, lo riconosce grazie ad un database interno e ne indica la scomposizione nelle materie prime e i bidoni a cui sono destinati. Un archivio dati che viene aggiornato quotidianamente anche grazie al contributo degli utenti.

Questa applicazione è a disposizione gratuitamente per tutti, e dà anche la possibilità all’amministrazione di comunicare direttamente molte altre informazioni: ubicazione dei punti di raccolta, percorsi, calendari del porta a porta, indicazioni per i rifiuti speciali, segnalazione degrado.

Afferma il Vicesindaco Niccolò Guicciardini: “L’app Junker mi è stata segnalata da alcuni cittadini, anche molto giovani, qualche tempo fa. Mi fa piacere che da quella segnalazione si arrivi alla realtà. La gestione dei rifiuti deve sempre più interfacciata con la tecnologia, che ci può aiutare a migliorare la raccolta differenziata ed i corretti comportamenti".

Un applicazione che arriva anche a San Gimignano, mettendo il borgo all'avanguardia nella lotta al degrado e facilitando e magari incrementando la raccolta differenziata. Permetterà di eliminare anche gli errori che possono essere fatti, nel gettare i rifiuti nel cassonetto sbagliato. Una novità che pare aver riscontrato l'apprezzamento degli abitanti, soprattutto i più giovani, un bel segnale di fiducia nelle nuove generazioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al secondo turno si sfideranno l’ex sindaco di Casole d’Elsa e il candidato del centrosinistra. Appuntamento 23 e 24 Giugno. Voti e percentuali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Politica