Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Cultura domenica 29 giugno 2014 ore 09:00

"Sei di Colle se...": il tormentone diventa un libro

La copertina del libro "Sei di Colle se..."

Dalle pagine di Facebook a quelle di una pubblicazione: Luca Parri ha raccolto aneddoti, storie e personaggi di una città da riscoprire



COLLE DI VAL D'ELSA — E' stato il tormentone social di qualche mese fa: “Sei di un qualsiasi posto se...” e giù aneddoti, nomi, personaggi, caratteristiche, ma soprattutto identità proprie del luogo. E quel qualsiasi posto, nelle varie pagine realizzate su Facebook, è stato declinato in moltissime località. Rimanendo nei nostri luoghi Colle, Poggibonsi, Casole e via dicendo.

Nella città del cristallo, però, il tormentone è diventato qualcosa di ben più importante di una pagina Facebook, visto che Luca Parri ha deciso di farne un vero e proprio libro.

“Il tutto nasce da una felice intuizione di un mio caro amico, nel febbraio scorso. Lui conosce bene i miei libri, la mia inclinazione a documentare i vari temi della società, ma soprattutto la passione per la storia orale. Parte tutto da una telefonata, in cui mi suggerisce l’idea che poi ho realizzato. Ovviamente il lavoro l’ho sviluppato in maniera completamente autonoma, sia dal punto di vista della forma sia dei contenuti”. E' così che l'autore racconta l'idea del libro “Sei di Colle se...”.

Un lavoro certosino fatto di raccolta delle indicazioni e dei post pubblicati sulla pagina Facebook, ma al tempo stesso anche l'organizzazione in capitoli e argomenti: “Le difficoltà incontrate a livello contenutistico hanno riguardato la cernita delle testimonianze seguendo parametri ben precisi, ossia l’essere sufficientemente suggestive, corpose e interessanti dal punto di vista socioculturale – racconta ancora l'autore - Non meno semplice l’approccio al lessico scritto nei numerosi post: l’opera di ristrutturazione della forma della frase per ottenere una certa fluidità e coerenza narrativa, l’ottenimento della sinteticità, la giusta punteggiatura nelle inflessioni vernacolari”.

Tante aneddoti, moltissimi personaggi, soprattutto scorci di una Colle che non c'è più, quella fatta di un tessuto sociale schietto e colorito. Come è proprio di Colle, ma più in particolare di tutta la Toscana. “Tra i post più curiosi - racconta ancora Luca Parri - c’è quello dove si parla di radio Ophelia, una radio libera degli anni Settanta di cui non conoscevo l’esistenza. Poi ci sono argomenti che mi hanno particolarmente divertito come le appendici 'Scritte sui muri' e 'luoghi d’amore', che sono le pagine del libro più esilaranti. Ho a cuore, invece, il capitolo sul vernacolo, soprattutto perché vi sono contenuti parole e detti in uso presso i miei familiari”.

Un lavoro che Parri ha curato in questi mesi con attenzione e dedizione (la presentazione del libro avverrà nei prossimi giorni, pubblicheremo data e orario), con fatica ma anche con molta soddisfazione. Basti pensare alla liberatorie e alle autorizzazioni che l'autore ha chiesto a tutti coloro che avevano dato il proprio contributo sulla pagina Facebook: “Ciò che mi ha colpito di più in questi mesi di lavoro sono stati i numerosissimi complimenti che ho ricevuto sia su Facebook sia di persona. E poi ricordo che qualche settimana fa ho aperto gli occhi alle 6 del mattino, disorientatamente, ma non nel mio letto, bensì sulla tastiera”.

Un libro che ogni colligiano doc dovrà necessariamente avere nella propria libreria: perchè tra i tanti c'è un post che, come suggerisce anche Luca Parri, è valido per ogni epoca: “Sei di Colle se... hai Colle nell’anima, nel sangue, nel respiro. Se ogni angolo di questa nostra città ti emoziona e ti inorgoglisce”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità