comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 10°14° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 04 aprile 2020
corriere tv
Messina, De Luca: «Ferito da attacchi gratuiti ma stasera occuperò il porto»

Attualità venerdì 13 marzo 2020 ore 17:10

Alle Scotte 95 posti letto per i pazienti Covid-19

Foto ufficio stampa AOU senese

L'ospedale senese riorganizzato per affrontare l'emergenza coronavirus. I reparti separati da "aree bolla" per evitare il contagio



SIENA — L'ospedale delle Scotte è uno dei nosocomi toscani che si riorganizzano, come disposto dalle indicazioni regionali e ministeriali, per affrontare l'emergenza coronavirus il cui epicentro è ormai in Europa, come certificato dall'Oms. Nello specifico, saranno approntati 95 posti letto per i pazienti contagiati dal Covid-19. 

A illustrare la riorganizzazione dell'ospedale è il direttore sanitario, Roberto Gusinu: "La nuova organizzazione - ha detto attraverso una nota dell'Azienda ospedaliero universitaria senese – è stata pensata e ideata recependo le indicazioni regionali e ministeriali. Abbiamo previsto delle bolle, cioè delle aree tra un lotto e l’altro, per isolare pazienti infetti o potenzialmente infetti da tutti gli altri. Arriveranno anche nuove tecnologie con camere a pressione negativa, che consentono di allestire aree per curare pazienti in sicurezza nel rispetto degli altri, diversi ventilatori per le terapie intensive, apparecchiature di ventilazione non invasiva. È stato inoltre costituito il Covid-19 team, cioè un’équipe multidisciplinare dedicata alla cura di pazienti infetti o potenzialmente infetti da coronavirus". 

Questa nel dettaglio la riorganizzazione che coinvolgerà tre piani del DEA. La prima area che sarà attivata è quella ad intensità di cura, in corso di allestimento al piano 3S del lotto DEA, nell’area prima dedicata alla Medicina d’urgenza e OBI (osservazione breve-intensiva).  Le piastre operatorie del lotto DEA al piano 2S, saranno dedicate ai casi chirurgici di pazienti con Covid-19 che saranno poi ricoverati in posti letto dedicati. Ci saranno poi, al piano 1S, ulteriori posti letto per la degenza medica Covid-19. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Spettacoli

Attualità