Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI12°25°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità lunedì 11 ottobre 2021 ore 12:25

“Sovicille delle Meraviglie” torna in autunno

Nuova edizione della manifestazione che coinvolge l'intero territorio comunale e porta alla scoperta dei tanti tesori d'arte nascosti



SOVICILLE — Non solo la primavera e l'estate sono le stagioni ideali per scoprire la Montagnola, ma anche i mesi più freschi ne fanno apprezzare le diverse sfumature di colore dei boschi, creando una tavolozza dal verde al marrone passando per il giallo e il rosso. Per valorizzare questo patrimonio naturale che si sposa alla perfezione con i tesori artistici è nata da 7 anni “Sovicille delle Meraviglie”.

Una manifestazione che ha sia un appuntamento primaverile che uno autunnale e offre alla vista i tanti tesori nascosti. Nelle giornate di sabato e domenica 16 e 17 ottobre un fitto programma di visite e iniziative coinvolgerà decine di luoghi, con questi orari: 10-13 e 14,30-18. Partendo dal capoluogo comunale si potranno ammirare la chiesa parrocchiale di San Lorenzo e il parco di Villa Lechner. A San Rocco a Pilli la chiesa di San Bartolomeo, il castello la Poderina a Stigliano, la villa di Ucciano A Rosia la pieve di san Giovanni.

Nelle frazioni sparse si potranno scoprire gioielli nascosti nel bosco come la pieve di Molli, o quella di Pernina o la necropoli etrusca di Malignano. Nella zona di pianura si potrà al mulino di Palazzo al Merse, visitare l'azienda Vetus famosa per le terracotte e l'azienda agricola Poggio Salvi. Per gli amanti dei castelli si potrà scegliere tra il castello del Poggiarello di Toiano o quello di Montarrenti dove è presente l'osservatorio astronomico.

Il castello di Celsa, il chiostro, la chiesa di Torri e il parco della villa di Cetinale si potranno vedere solo sabato sempre dalle 10-13 e 14,30-18, mentre l'azienda agricola Trecciano solo sabato mattina, 9-12. La canonica di Trecciano sarà aperta. La chiesa di Ponte allo Spino e la vicina chiesa della compagnia della Madonna hanno orari di accesso differenti illustrati sul sito del Comune.

Un programma fitto come nella tradizione di questo appuntamento che si accompagna ad eventi e mostre descritte sul sito del Comune, della Pro loco e sulla omonime pagine Facebook. Consigliata la prenotazione tutti gli eventi sono gratuiti ma con green pass. Un fiorire di eventi e di appuntamenti con l'arte, la storia e le bellezze locali, che offrono un'occasione imperdibile per scoprire i luoghi nascosti di questo territorio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Decolla l'indagine che coinvolge 46 territori comunali in Toscana e circa 800 in Italia. Aderire è obbligatorio. Ecco l'elenco dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità