Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:POGGIBONSI21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 24 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Il Papa sarà qui da noi a Bagdad il 5 marzo: una visita eccezionale. Porterà conforto e speranza in Iraq»

Attualità lunedì 01 dicembre 2014 ore 14:38

Studio e lavoro in Europa, le novità

Biblioteca "Ciari" sede dell'incontro

Un convegno per far conoscere ai giovani tutte le opportunità e per parlare della proposta di legge sul voto all'estero



CERTALDO — Quali opportunità di studio e tirocinio per i giovani nell'Unione Europea? Se ne parlerà giovedì 4 dicembre dalle ore 16 alle ore 18 circa alla Biblioteca comunale “Bruno Ciari”, dove si svolgerà un incontro sulle opportunità di formazione, stage e tirocinio per i giovani che si possono trovare a livello di Unione Europea e più in generale all'estero. Opportunità dunque per i giovani valdelsani che magari hanno interesse a spostarsi in alcuni paesi membri dell'Unione Europea per esperienze di lavoro o di studio, ma che non hanno le conoscenze per poter cogliere tutte le occasioni.

L'incontro sarà tenuto da Angelita Campriani, certaldese, che lavora come responsabile dell'urp Europe Direct dell'Università degli Studi di Siena, sportello che da diversi anni si occupa appunto di progetti di studio, formazione e scambio studentesco, come il ben noto Erasmus, e non solo.

Sarà presente all'incontro anche Emanuele Scamardella, rappresentante dell'associazione Erasmus Student Network Italia, per promuovere la raccolta di firme per presentare alle Camere una proposta di legge di iniziativa popolare che permetta a tutti i cittadini italiani domiciliati all'estero per ragioni di studio, quindi gli studenti Erasmus, o di lavoro, che non siano iscritti all'AIRE, di votare per le elezioni Politiche, Regionali, Europee e per i Referendum secondo le modalità del voto per corrispondenza già in vigore per le elezioni del Parlamento. La campagna è supportata dalla Regione Toscana e dall'ANCI Toscana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità