Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:POGGIBONSI12°23°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 15 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il finale imbarazzante della mezza maratona di Pechino: gli atleti africani ‘rallentano’ per far vincere il cinese

Attualità giovedì 10 settembre 2015 ore 20:16

Suona la campanella con molte novità

Da sinistra il sindaco Cucini, il dirigente Frati e l'assessore Arrigoni

Presentato il nuovo dirigente scolastico Federico Frati: dovrà guidare un comprensivo di 1500 ragazzi. Investimenti del Comune sulle scuole



CERTALDO — Federico Frati, nuovo dirigente scolastico di Certaldo, è una delle novità di inizio anno per quanto riguarda le scuole del territorio. Fresco di nomina, è al suo primo incarico di Dirigente scolastico ed arriva all’Istituto Comprensivo dopo aver insegnato storia dell’arte al Liceo delle Scienze Umane di Siena. Prende il posto di Fiorenzo Li Volti, che lo scorso anno aveva ricoperto l'incarico come dirigente “reggente” a seguito della fine del servizio di Simonetta Ferrini, ultima dirigente titolare fino all'anno scolatico 2013/2014. L'Istituto Comprensivo di Certaldo conta ben 1488 iscritti suddivisi tra scuola dell'infanzia con 376 bambini, primaria 650 alunni e media con 462 ragazzi.

“Frati si trova a dirigere una realtà scolastica solida di quasi 1500 studenti, sulla quale si sono fatti numerosi investimenti. L’ultimo in ordine cronologico - ha precisato il sindaco Giacomo Cucini - è quello alla scuola elementare Iqbal Masiq con 230mila euro di fondi propri dell’amministrazione comunale, spesi grazie allo sblocco del patto di stabilità voluto dal Governo centrale. Con questa spesa sono stati consolidati i solai del piano terra, sono stati rifatti i locali della cucina e del refettorio, sono state di nuovo imbiancate le aule al piano terreno con l’istallazione anche di luci a led, oltre a tutta una serie di piccoli ma necessari interventi strutturali all’edificio di piazza della Libertà. Il nostro Comune è pronto a fare progetti ed ha capacità di investire, se i vincoli del patto di stabilità lo consentissero, e quando gli investimenti sono possibili la scuola è sempre stata e rimane una priorità di questa amministrazione”.

“Ringrazio l'amministrazione comunale e il paese per l'accoglienza che mi è stata riservata – ha detto Federico Frati – per me si tratta di una nuova sfida professionale oltre che educativa. Ho scelto Certaldo fra le destinazioni possibili, perché penso che sia una comunità attenta che sa bene identificarsi nella scuola. Nei comuni di queste dimensioni, più che altrove, mi pare esista una alleanza strategica tra istituzioni e scuola con l’obiettivo di creare davvero una comunità educante. Sono stato accolto molto bene anche da tutto l’Istituto, e al corpo docente ho rivolto anche un appello che mi sta a cuore: appassioniamoci alle fragilità dei nostri alunni, non lasciamoli soli nelle difficoltà ma facciamo sì che si possa, insieme, crescere in un percorso condiviso. A tutto il personale scolastico, docente e non docente, agli alunni e alle famiglie i migliori auguri per un buon inizio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Siena e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità