Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Imprese & Professioni venerdì 25 giugno 2021 ore 10:30

​Penna, carta e calamaio vanno in pensione? Macché! Sono ricercatissimi

Digitalizzazione e lavoro agile hanno trasformato la cancelleria in un bene prezioso



TOSCANA — In quello che sembra essere un inizio piuttosto caldo ed afoso di un'estate 2021, anche se è reso un po' più “fresco” dall'Italia finalmente in zona bianca e dalla campagna vaccinale in corso, una cosa che non si è ancora fermata nonostante le temperature pare essere lo smart working.

Infatti, a causa dell'avvento della pandemia da Covid – 19, tale pratica ha caratterizzato la prima parte del 2020 e pare che stia ancora continuando sia all'estero che in alcune zone dell'Italia. Un metodo di lavoro innovativo che ha permesso di non fermare la produttività rimanendo al sicuro, e garantendo lo stesso anche per i propri colleghi.

Un esempio su tutti è stato ovviamente il primo smart working village di Santa Fiora (sito in provincia di Grosseto in Toscana) dove poi si è espanso andando a toccare anche delle città come Firenze, Siena ed Arezzo.

Tra le prime cose che hanno imparato i dipendenti delle diverse realtà lavorative, oltre alle misure di sicurezza e ad interfacciarsi con altri programmi per la teleconferenza, è stato quello di ordinare tutto quello che può servire per le ore di lavoro e del tempo libero comodamente su Internet.

Infatti, complice sia il lockdown che la maggior possibilità di scelta ed i prezzi più bassi, sempre più persone si sono rese conto che tutto quello che serve per scrivere lo trovi online. Visto che non si poteva uscire di casa se non per motivi particolari, naturalmente questi dovevano essere riportati sugli appositi documenti da portare sempre con sé, era meglio far “venire la montagna da Maometto”.

Sia i dipendenti del già citato smart working village di Santa Fiora che tutti gli altri lavoratori, o studenti, italiani si sono dunque rivolti a tutto quel mare infinito di opportunità e possibilità che solo la rete è in grado di offrire.

Chiunque cercasse dunque materiale per scrivere ha potuto “assaporare” tutto il vantaggio di acquistare tanti esemplari e modelli, tutti appartenenti ai diversi brand del settore come Bic o Pilot per citarne un paio, al miglior prezzo di sempre e poi consegnati direttamente a casa propria. Una comodità davvero senza pari che oggi, più di ieri, è una realtà quasi necessaria se vogliamo dirla così.

Su un portale come UfficioDiscount, ad esempio, si può avere accesso a tutta una gran varietà di penne che vanno dalle classiche stilografiche fino a quelle a gel senza dimenticare le ricariche, di pennarelli colorati e/o indelebili, di gomme grandi e piccole, di correttori e bianchetti, di matite e di pastelli per ogni necessità.

Lavoro, studio, svago, progettazione, ispirazione, mettete tutto quello che vi passa per la testa su carta e fissate così i vostri pensieri. Magari è solo una lista della spesa o un foglio di calcoli matematici, o forse può essere qualcosa di più geniale e creativo?


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità