Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità mercoledì 13 dicembre 2023 ore 14:46

Covid continua a correre, 3.196 nuovi positivi e 47 vittime

Un reparto ospedaliero
Foto di repertorio

In ospedale i ricoverati sono 613, in incremento rispetto al bollettino di una settimana fa. Quasi 4.500 persone in isolamento a casa



FIRENZE — Negli ultimi sette giorni si sono registrati in Toscana 3.196 nuovi casi di Covid, 945 confermati con tampone molecolare e gli altri con test rapido. Si tratta di un incremento leggermente più basso rispetto a quello registrato dal bollettino settimanale precedente che aveva segnalavato 3.245 nuovi contagiati.

Il numero delle persone che hanno contratto l'infezione sul territorio regionale dall'inizio della pandemia sale dunque a 1.643.075. Ad oggi in 5.182 risultano ancora positivi. I guariti nell'ultima settimana sono stati invece 2.652 e portano il totale a 1.625.600 (98,9% dei casi totali).

Aumentano anche i malati di Covid ricoverati in ospedale: sono 613 (72 in più rispetto al bollettino precedente), di cui 21 si trovano in terapia intensiva, un numero più basso rispetto a 7 giorni fa. 

Le persone in isolamento a casa con sintomi lievi o senza sintomi sono invece 4.469, 425 in più.

Si sono verificati altri 47 decessi: 23 uomini e 24 donne con un'età media di quasi 86 anni. La scorsa settimana le vittime erano state 36.

L'andamento per provincia

Con gli ultimi casi salgono a 439.194 i positivi dall'inizio dell'emergenza nei comuni della Città metropolitana di Firenze (724 in più rispetto alla settimana precedente), 106.487 in provincia di Prato (164 in più), 127.316 a Pistoia (224 in più), 86.375 a Massa Carrara (213 in più), 179.012 a Lucca (409 in più), 193.069 a Pisa (500 in più), 151.476 a Livorno (349 in più), 148.565 ad Arezzo (275 in più), 117.837 a Siena (194 in più) e 92.188 a Grosseto (137 in più). A questi vanno aggiunti 571 casi di positività notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana ha circa 45.002 casi complessivi ogni 100.000 abitanti dall'inizio della pandemia (tra residenti e non residenti). Al momento la provincia di notifica con il tasso più alto é Lucca (con 47.006 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Livorno (46.573) e Pisa (46.375). La più bassa concentrazione si riscontra a Prato (con un tasso di 41.201).

I decessi

Le persone decedute nell'ultima settimana abitavano 11 a Firenze, 2 a Prato, 9 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 4 a Lucca, 7 a Pisa, 3 a Livorno, 1 a Arezzo, 4 a Siena, 1 a Grosseto, 4 fuori Toscana.

Sono 12.293 i deceduti dall'inizio dell'epidemia: 3.877 nella Città metropolitana di Firenze, 981 in provincia di Prato, 1.115 a Pistoia, 742 a Massa Carrara, 1.102 a Lucca, 1.356 a Pisa, 915 a Livorno, 808 ad Arezzo, 719 a Siena, 473 a Grosseto. Vanno aggiunte 205 persone decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19 (numero di deceduti/popolazione residente) è al momento 336,7 ogni 100 mila residenti. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (396,2 ogni 100 mila abitanti), seguita da Firenze (393,6 x100.000) e Pistoia (385,9 x100.000), mentre il più basso è a Grosseto (219,0 x100.000).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Seicento operatori dell'occulto con 40mila clienti: sono i numeri del fenomeno in Toscana secondo l'Osservatorio Antiplagio. Occhio alle truffe
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità