Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:POGGIBONSI11°21°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 18 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Attualità mercoledì 24 gennaio 2024 ore 18:45

Influenza, i medici toscani "La più virale degli ultimi 15 anni"

donna col raffreddore

Anche se in Toscana l'incidenza dei contagi è in fase di discesa, le stime parlano di 70mila malati a letto. Appello alle vaccinazioni



FIRENZE — L'influenza frena ma non basta: le stime dei medici è che a letto ci siano 70mila toscani. E una certezza: "Questa è la stagione influenzale più virale degli ultimi 15 anni". A fare il punto della situazione, rilanciando l'appello alle vaccinazioni, è il presidente dell'Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Firenze e provincia Pietro Dattolo.

"Anche in Toscana stanno diminuendo i contagi dell'influenza. L'incidenza, secondo l'ultimo periodo di rilevazione riferito alla prima settimana di gennaio, si è abbassata. Le stime parlano di circa 70mila toscani con sintomatologie e di una diffusione, almeno in questo inizio dell'anno, in contrazione dopo 11 settimane di crescita".

"L'ultima incidenza rilevata dai Medici di Medicina Generale e dai Pediatri di famiglia è pari a 19,45 ogni 1.000 assistiti. Si è trattata, come spiegato da molteplici esperti nel panorama italiano, della stagione influenzale più virale degli ultimi 15 anni, quella che ha probabilmente interessato il maggior numero di famiglie, in particolar modo i bambini nell'età dell'infanzia e poi fino all'adolescenza", riassume Dattolo. 

"Non è escluso - aggiunge - che molti casi possano venire ancora registrati nelle prossime settimane. Anche per questo ribadiamo l'importanza di continuare ad aderire alle vaccinazioni, sia per proteggersi dall'influenza che dal coronavirus. La Toscana ha svolto un'ottima campagna vaccinale, immunizzando tante persone più anziane e fragili per le quali la malattia e i suoi sviluppi possono diventare un rischio per la salute. Continuiamo con questa fiducia verso la medicina e senso di responsabilità collettivo", è il suo appello conclusivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno