Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:35 METEO:POGGIBONSI18°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Accesa a Olimpia la torcia olimpica: inizia il viaggio verso l’inaugurazione di Parigi 2024

Attualità sabato 17 febbraio 2024 ore 18:45

Influenza in ritirata, incidenza inferiore a quella nazionale

donna col raffreddore

Il bollettino di sorveglianza diffuso settimanalmente dall'Iss colloca la Toscana in fascia gialla. Nessuna regione italiana è in fascia rossa



TOSCANA — L'influenza batte la ritirata, con la Toscana che ha un'incidenza di casi per mille assistiti addirittura inferiore a quella media nazionale: è quanto emerge dall'ultimo bollettino RespiVirNet rilasciato dall'Istituto superiore di sanità e contenente gli esiti di monitoraggio nazionale per la settimana che va dal 5 all'11 Febbraio.

In Italia - dove l'incidenza per 1.000 assistiti è passata da 8,7 a 8,1 - gli esperti stimano che nel periodo preso in esame siano rimasti contagiati 475.400 cittadini, per un totale di circa 11.035.200 casi rilevati a partire dall’inizio della sorveglianza.

Incidenza inferiore a quella media nazionale in Toscana, dove nel periodo preso in esame è a 6,95 per 1.000 assistiti, il che genera una proiezione di oltre 25.300 toscani contagiati nella settimana monitorata.

Alla luce di questi dati, la Toscana rimane dunque collocata per la seconda settimana consecutiva in fascia di intensità di circolazione gialla. In Italia non ci sono più regioni in fascia rossa.

La mappa a colori del contagio da influenza (Fonte: Rapporto RespiVirNet)

La mappa a colori del contagio da influenza (Fonte: Rapporto RespiVirNet)

Il rapporto della rete di sorveglianza Influnet ricava l'incidenza regionale toscana di 6,95 casi ogni 1.000 abitanti sulla base dei 376 casi di influenza segnalati da 37 medici sentinella (medici di base e pediatri) su una popolazione di 59.094 assistiti.

L'incidenza maggiore (21,23 per 1.000 abitanti) è ancora rilevata tra i bambini piccoli, quelli in fascia d'età tra 0 e 4 anni. E' invece a 8,39 per 1.000 abitanti l'incidenza tra bambini e ragazzi che hanno fra 5 e 14 anni. Nella fascia d'età fra 15 e 64 anni, poi, l'incidenza si attesta a 7,12 mentre fra gli over 65 è a 3,44 per 1.000 abitanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una serie di incontri hanno messo sul chi va là sindacati e dipendenti sulle prospettive dell'azienda avicola fra le principali del Senese
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Lavoro