QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 16° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
martedì 25 febbraio 2020

Attualità giovedì 23 gennaio 2020 ore 15:30

A Campostaggia il nuovo laboratorio automatizzato

Inaugurato il nuovo sistema completamente automatizzato del laboratorio analisi dell'ospedale di Campostaggia.



POGGIBONSI — Si chiama Corelab ed è il nuovo sistema completamente automatizzato del laboratorio di analisi dell'ospedale di Campostaggia a Poggibonsi. 

Il sistema innovativo, il primo in Toscana, è stato inaugurato alla presenza del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Una piattaforma che servirà il bacino dell’area senese per poi essere esteso nei territori della Asl sud est.

“E’ una giornata importante, quella di oggi, per l’ospedale di Campostaggia, per la Val d’Elsa e per l’intera sanità toscana. Il sistema completamente automatizzato del laboratorio di analisi dell’ospedale, che si inaugura oggi, fa parte di un progetto di investimenti di 80milioni di euro di cui progressivamente beneficeranno tutti gli ospedali della nostra regione”.

Il sistema automatizzato del laboratorio di analisi di Campostaggia garantirà così la semplificazione dei processi e la tracciabilità delle provette. La completa tracciabilità dei campioni consentirà in ogni momento il loro recupero per eventuali approfondimenti diagnostici senza dover richiedere un ulteriore prelievo ai pazienti.

Il presidente Rossi nel sottolineare l’importanza dell’innovazione in sanità, esprimendo apprezzamenti per la soluzione organizzativa messa in pista dalla direzione aziendale della Sud Est in grado di garantire tempi più brevi nella consegna delle provette, maggiore sicurezza per cittadini e operatori, completa tracciabilità del percorso delle provette lavorate, ha richiamato l’attenzione sui piccoli ospedali “che devono avere il meglio possibile perché fanno parte di un sistema di sanità pubblica, che mette al centro l’interesse dei cittadini. Avere un governo regionale della sanità con la rete locale delle istituzioni giova a tutti. Fra i vari vantaggi c’è appunto quello di riuscire a portare le migliori dotazion i tecnologiche anche nei presidi ospedalieri più piccoli”.

“L’ospedale di Campostaggia negli ultimi vent’anni si è consolidato, è cresciuto, fino a svolgere un ruolo significativo anche da un punto di vista geografico. Faremo altri importanti investimenti sul pronto soccorso - ha aggiunto Rossi - che sarà ampliato appena sarà presentato il progetto,in modo da rafforzare il servizio. Per il suo potenziamento abbiamo già stanziato circa 5milioni di euro”.



Tag

Coronavirus, questo è il momento della razionalità e della responsabilità

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità