Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:11 METEO:POGGIBONSI15°26°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 08 giugno 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Attacco ad Annecy, il sospetto in fuga con il coltello in mano

Attualità martedì 23 maggio 2023 ore 14:00

Sui binari toscani nuovi treni Pop e Blues

Il treno Blues nel suo debutto sulla rete ferroviaria regionale
Il treno Blues nel suo debutto sulla rete ferroviaria regionale

La flotta si arricchisce di nuovi convogli regionali ecologici in servizio su varie tratte di collegamento della Toscana. Posti anche per le bici



TOSCANA — Ecologico l'uno, ibrido l'altro, entrambi entrati in servizio sui binari della Toscana per implementare la flotta dei collegamenti regionali: sono il quinto treno Pop e il terzo treno Blues della compagine regionale toscana di Trenitalia, società capofila del Polo Passeggeri del Gruppo FS Italiane.

Il nuovo Pop  è entrato in servizio oggi 23 Maggio effettuando il Regionale 18271 in partenza alle 7,16 da Firenze per Empoli e sarà dedicato alle linee tra Firenze ed Empoli e Pistoia-Prato-Firenze-Montevarchi.

Il Blues ha invece effettuato il Regionale 18986 in partenza alle 6,59 da Borgo San Lorenzo per Firenze Campo Marte e viaggerà sulle linee del Mugello e Senese.

A questi due nuovi treni durante il 2023 si aggiungeranno gradualmente altri 14 Pop, che completeranno la flotta prevista di 19 Pop in totale. Sempre per l’anno in corso è poi previsto l’arrivo di altri 9 Blues che porteranno la flotta ad un totale di 12 mezzi.

Soddisfatto l'assessore regionale ai trasporti e alle infrastrutture Stefano Baccelli: "Si tratta di materiale che aumenterà il grado di efficienza del servizio, rendendolo più confortevole e anche ambientalmente più sostenibile. La cura del ferro è fondamentale per il futuro della Toscana e il pieno rispetto dell’obiettivo dei 100 nuovi treni entro il 2034, previsto dal Contratto, è strategico per garantire il diritto ad una mobilità sicura e funzionale, anche nel senso dell’intermodalità, a chi si sposta nella nostra regione, per lavoro, per studio, per turismo”, ha dichiarato.

I treni Pop

Tecnologicamente avanzati ed ecologici, i nuovi Pop a 4 carrozze consentono di far viaggiare 500 persone con oltre 300 posti a sedere e 12 posti per le bici.

Il comfort è maggiore, con prese elettriche e Usb ad ogni posto, climatizzazione autoregolante, maggiori informazioni durante il viaggio grazie alla presenza di 30 monitor presenti su ogni treno e 32 telecamere di videosorveglianza.

Il treno Pop

Il treno Pop

I treni Blues

Il Blues è il nuovo treno ibrido a tripla alimentazione, elettrica, diesel e batteria. Il motore diesel può essere sostituito dalle batterie per entrare nei centri abitati, mentre sulle linee elettrificate può usare il pantografo. 

La tecnologia di nuova generazione si traduce in migliori prestazioni, riduzione del consumo di carburante e forte riduzione in termini di emissioni di CO2 rispetto agli attuali convogli diesel.

Il treno Blues

Il treno Blues nel suo debutto sulla rete ferroviaria regionale

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ieri il primo di una lunga serie di appuntamenti che accompagneranno turisti e residenti fino a fine settembre
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca