Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:POGGIBONSI13°28°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 15 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità martedì 26 maggio 2015 ore 18:10

Tribunale chiuso, arriva lo Sportello

Domani la firma del protocollo per istituire un ufficio a portata di cittadino nei locali della Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa



POGGIBONSI — Da domani la giustizia sarà più vicina ai cittadini grazie agli Sportelli territoriali per la Volontaria Giurisdizione che prenderanno vita grazie alla sottoscrizione del primo protocollo operativo, che porterà ad aprire gli Sportelli a Poggibonsi, presso i locali della Fondazione Territori Sociali Alta Val d’Elsa, facendo nascere la prima esperienza del genere in Toscana, realizzata nell’ambito del progetto senese “Giustizia Insieme” nato da un’idea del personale del Tribunale di Siena. Gli Sportelli territoriali per la Volontaria Giurisdizione rappresentano un tentativo di innovazione possibile grazie anche alla collaborazione del Comune di Poggibonsi, della Fondazione Territori Sociali Altavaldelsa e al sostegno del terzo settore dell’area Valdelsa, Pubblica Assistenza, Auser, Acli, e CNA, che hanno contribuito a dare un impulso determinante all’apertura. “L’obiettivo degli sportelli territoriali o di prossimità – si legge in una nota - è quello di restituire vicinanza e accessibilità ai servizi di Giustizia, ripristinando concretezza e forza a quei diritti di cittadinanza garantiti dalla Costituzione. La scelta di sopprimere i presidi giudiziari diversi dal Tribunale capoluogo ha reso più difficile l’accesso ai servizi soprattutto per i cittadini residenti in territori più distanti”. Con la soppressione della Sezione distaccata del Tribunale di Poggibonsi si è reso necessario ripensare l'architettura stessa dei Servizi giudiziari del nostro territorio pensando così all'idea di costituire questi sportelli.

“Una rivoluzione a costo zero che porterà un notevole vantaggio ai cittadini in termini di costi, trasparenza, chiarezza e agibilità. Un’idea nata dal basso e cresciuta grazie alla buona volontà e al merito dei lavoratori del Tribunale di Siena, al sostegno del Presidente del Tribunale e del Procuratore della Repubblica, alla collaborazione dell’Ordine degli Avvocati oltreché alla positiva risposta del territorio senese” ha detto Loriana Bettini, cancelliere e coordinatrice del Progetto.

“E’ una risposta concreta ai bisogni dei cittadini e della comunità – ha sottolineato invece il Sindaco del Comune di Poggibonsi - che nasce grazie alla sinergia di tanti soggetti sempre pronti a dare una mano. Abbiamo condiviso fin da subito il percorso promosso con l’obiettivo di governare i cambiamenti attraverso l’innovazione e la collaborazione, in questo caso aiutando i cittadini ad orientarsi nel mondo complesso della Giustizia”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli operai in stato di bisogno venivano fatti lavorare in stato di sfruttamento, anche con vitto e alloggio in strutture fatiscenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità