Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:POGGIBONSI9°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità martedì 10 novembre 2015 ore 15:47

"68, carte ferme negli uffici regionali"

Il Movimento 5 Stelle presenta una mozione sullo stato di adeguamento della stdada che unisce Val di Cecina e Valdelsa



VALDELSA — L'adeguamento della regionale 68 torna nuovamente in Regione visto che, in una nota, i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle auspicano il voto favorevole del Consiglio Regionale alla mozione presentata proprio sul futuro di una delle arterie più discusse degli ultimi anni.

“La strada regionale 68 va messa in sicurezza con un intervento organico – hanno fatto sapere i Cinque Stelle - sono passati soli otto mesi dall’incidente costato la vita ad Anna De Lauro e l’ultimo sinistro, fortunatamente senza vittime, è di meno d’un mese fa. La SR 68 attualmente non rispetta la normativa sulla dimensione della sede stradale e ha tratti pericolosi dove mancano addirittura barriere protettive e segnaletica ben visibile. Nel 2010 era stata siglato un protocollo d’intesa per un intervento complessivo, ribadito anche presso il Ministero delle Infrastrutture, ma dal 16 giugno 2011 la documentazione sul progetto è ferma negli uffici della Regione Toscana”. Una presa d'atto che fa parte del dossier presentato dai consiglieri regionali nella mozione, con alcune cose da sottolineare: “Il 30 settembre l’assessore alle infrastrutture di Volterra ha precisato ai consiglieri della Quarta Commissione che l’intervento non è ancora partito e risulta quanto mai urgente. Bene che Regione Toscana abbia concluso due lotti nel Piano Regione Integrato Infrastrutture e Mobilità – concludono i consiglieri M5S - ma male che questo progetto, già pronto e concordato persino col Ministero, giaccia nei cassetti. Rossi completi l’opera, i cittadini della Val di Cecina e Valdelsa ne sarebbero senz’altro grati”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno