Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:POGGIBONSI16°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Attualità mercoledì 03 febbraio 2016 ore 14:35

Campostaggia, nascite in calo

L'ospedale si conferma un punto di riferimento, grazie anche all'assistenza e alle varie possibilità di parto



VALDELSA — Sono 1385 i nati nel 2015 nei punti nascita di Nottola e Campostaggia. Un dato che si allinea all'andamento in decrescita registrato a livello regionale e nazionale, se si considera che il totale dei nati nel 2014 nei due ospedali del senese era di 1448. C’è da osservare, comunque, che tra i due ospedali la situazione è diversa: mentre per le nascite a Campostaggia c’è una flessione in negativo, al contrario a Nottola il dato è in crescita.

Tornando ai dati sulle nascite è interessante rilevare alcuni dati riferiti alle peculiarità dell'ospedale valdelsano che ha registrato una percentuale di cesarei pari al 27,43%. Campostaggia è anche nota per la possibilità di poter partorire in acqua e così con questo sistema sono nati 45 bambini, con il travaglio in vasca che è stato scelto da 1 donna su 2 a Campostaggia.

Per la parto analgesia , 41 donne hanno scelto l'epidurale a Campostaggia, ma la cosa importante per questa struttura è che p stata riconfermata nell’elenco dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, Unicef “Ospedale Amico dei Bambini” che sostiene l’allattamento al seno materno e la corretta nutrizione del neonato. Il progetto negli anni, ha coinvolto non solo i professionisti, che lavorano in sinergia nel dipartimento materno-infantile, ma anche le neo mamme e gruppi di donne che portano la loro testimonianza nei corsi di preparazione al parto e nelle consulenze post partum.

Campostaggia si conferma dunque riferimento importante e vicino alle esigenze dei cittadini del comprensorio valdelsano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità