QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
POGGIBONSI
Oggi 12°21° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
giovedì 17 ottobre 2019

Cronaca lunedì 17 luglio 2017 ore 18:18

Il vento alimenta le fiamme, case evacuate

Foto di Mirella Rinaldi

I vigili del fuoco a lavoro per spegnere il fronte di fuoco nell'incendio in corso a Mazzolla. Tra abitazioni e agriturismi evacuati quindici edifici



VOLTERRA — E' una situazione molto difficile quella in cui si trovano ad operare i vigili del fuoco di Saline, Pisa e Lucca. L'incendio che si è sviluppato oggi a Mazzolla, tra la Valdicecina e la Valdelsa, è tutt'ora in corso e i pompieri sono impegnati a combattere il fronte di fuoco.

Sono state evacuate quindici strutture, tra case e agriturismi. L'incendio non è ancora sotto controllo.

A rendere difficoltoso il lavoro è il forte vento che, come spiegato dai pompieri, cambia continuamente direzione, orientando e facendo espandere l'incendio. Per adesso i vigili del fuoco non sono in grado di stabilire l'ampiezza di terra che sta bruciando.

Oltre a questo c'è la difficile situazione di tutta la Toscana in cui sono in corso altri incendi. La Regione sta pensando per questo di richiedere lo stato di emergenza regionale.

I vigili del fuoco avevano richiesto l'intervento di un Canadair. L'arrivo del velivolo è stato dapprima confermato poi è stato annullato perché c'è stata un'altra richiesta di utilizzo che ha avuto la priorità. Un altro incendio di vaste dimensioni è in corso a Castiglione della Pescaia. Al momento oltre alle squadre a terra stanno operando alcuni elicotteri.

Incendio Mazzolla (Volterra) 17 luglio 2017


Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità