Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:POGGIBONSI20°37°  QuiNews.net
Qui News valdelsa, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdelsa
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lombardia, Bertolaso: «Tra i vaccinati con doppia dose zero morti da variante Delta»

Attualità sabato 12 giugno 2021 ore 10:06

Chi abbassa l'affitto non paga l'Imu

Un modo per far ripartire l'economia locale. I sindaci dell'unione comunale hanno rivisto le aliquote dell'imposta favorendo i più generosi



BARBERINO TAVARNELLE — Il problema dei costi fissi dei negozi è uno dei nodo da risolvere per rilanciare il commercio nei paesi. Nel Chianti fiorentino i sindaci dell'unione comunale hanno deliberato l'azzeramento dell'Imu per i proprietari dei fondi che abbatteranno in misura pari o superiore al 50 per cento l’affitto ai locatari.

E’ la nuova misura attivata dalle amministrazioni chiantigiane tra cui Barberino Tavarnelle, volta a favorire la ripresa del tessuto economico-commerciale. “Abbiamo deciso unitariamente di mettere in campo una nuova misura finalizzata a contrastare la crisi - dichiarano i sindaci - che incentiva la riduzione del canone di locazione con l’obiettivo di sostenere alcune delle categorie economiche più colpite dagli effetti della pandemia, le attività commerciali e artigianali”.

L’abbattimento dell’aliquota è modulare e viene legato all’entità percentuale della riduzione del canone di locazione. Se il taglio oscilla tra il 30 e il 49,99%, sarà applicata una riduzione dell’aliquota Imu pari al 25%. Se la riduzione supera il 50% l'imposta è azzerata.

Un modo per incentivare i proprietari fondiari a venire in contro alle esigenze dei commercianti e degli artigiani, che hanno sofferto le varie chiusure in questi mesi di pandemia. Il pagamento degli affitti è tra le cause che generano frizioni tra le categorie sociali e l'abbandono delle zone dei centri storici è un problema non da poco per gli Amministratori.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A lanciarla, sulla piattaforma change.org, Cristina Rescigno, per chiedere al sindaco le tempistiche sulla riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità